Iscriviti

OnePlus presenta il top gamma OnePlus 9RT e gli auricolari OnePlus Buds Z2

Non rivoluzione più di tanto OnePlus, che tenta il solco della continuità nel presentare il rinnovato top gamma OnePlus 9RT, accompagnato da un nuovo paio di auricolari true wireless, gli OnePlus Buds Z2.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 13 ottobre 2021, alle ore 17:27

Mi piace
4
0
OnePlus presenta il top gamma OnePlus 9RT e gli auricolari OnePlus Buds Z2

È tempo d’aggiornamenti anche per OnePlus, col marchio di BBK Electronics che ha appena varato in Cina il nuovo OnePlus 9RT, smartphone che va a collocarsi in posizione mediana tra i precedenti OnePlus 9 e OnePlus 9 Pro visti a Marzo. Oltre al top gamma in questione, l’occasione dell’evento è stata colta anche per annunciare i nuovi auricolari OnePlus Buds Z2.

Lo smartphone OnePlus 9RT (162,2×74,6×8,29 mm, per 198.5 grammi, Black e Silver) opta per un foro in alto a sinistra quale sede della selfiecamera da 16 megapixel (Sony IMX471, f/2.4, stabilizzazione elettronica), in modo da non sottrarre troppo spazio al display, inclusivo di fingerprint sottostante, formato, sotto il vetro Gorilla Glass, da un pannello panoramico (20:9) AMOLED Samsung E4 da 6.62 pollici, risoluto in FullHD+, con 397 PPI, 120 Hz di refresh rate, 600 Hz di touch sampling, 1.300 nits di luminosità secondo 10240 livelli, supporto ai color gamut DCI-P3 e sRGB, come pure all’HDR10+

Il retro, in un lingottino, allinea verticalmente la tripla fotocamera capace di video sino al 4K@60fps o di rallenty a 1080p@240fps / 720p@480fps: a comandarla è il sensore principale Sony IMX766 da 50 megapixel (f/1,88, stabilizzazione ottica, doppio Flash LED), seguita da un ultragrandangolo (123°) da 16 megapixel ( f/2,25, stabilizzazione ottica) e da una macro (4 cm) Lens da 2 megapixel (f/2,4). Lato audio, vi sono gli speaker stereo abilitati al Dolby Atmos.

Il motore dell’OnePlus 9RT è costituito dallo Snapdragon 888 da 5 nanometri, apportatore del 5G standalone e non, abbinato alla GPU Adreno 660: la RAM, LPDDR5, può guadagnare 7 GB virtualmente, sottraendoli allo storage UFS 3.1, coadiuvato dalla funzione UI First+IO che sprinta il caricamento delle app. Nello specifico, dal 19 Ottobre, con sconto in promo lancio di 100 yuan (15 euro), sarà disponibile l’iterazione da 8+128 GB a 3.299 yuan (469 euro), quella da 8+256 GB a 3.499 yuan (471 euro), e quella da 12+256 GB a 3.799 yuan (511 euro). Tutte le versioni monteranno un sofisticato sistema di dissipazione del calore e beneficeranno della tecnologica gamica GPA finalizzata a ottenere uno stabile framerate mediante oculata allocazione delle risorse hardware. 

Sul tema delle connettività, l’OnePlus 9RT, animato (in Cina) dalla ColorOS 12 a base Android 12, vanta il Dual SIM con 4G VoLTE, il Bluetooth 5.2, il Wi-Fi 6 con antenne 2X2 MIMO, l’NFC, il GPS (Glonass) a doppia frequenza e dual band, e la microUSB Type-C: quest’ultima, via Warp Charge, carica rapidamente a 65W la batteria da 4.500 mAh

Passando agli auricolari OnePlus Buds Z2 (in prevendita da oggi, disponibili dal 19 a 399 yuan o 57 euro), questi ultimi sono gli eredi dei OnePlus Buds Z, ai quali somigliano nell’estetica, comprese le colorazioni bianca e nera. Impermeabili IP55, celano driver da 11 mm predisposti per il Dolby Atmos (con i telefoni provvisti di Color OS 12) e, su ogni unità, 3 microfoni (vs precedenti due), in modo da mettere in campo una cancellazione attiva del rumore (con modalità trasparenza) efficace fino a 40 decibel. In tema di connettività, nel nuovo modello è operativo il Bluetooth 5.2 con una modalità a bassa latenza (sotto i 100 ms, per i gamers): l’autonomia complessiva, cioè con l’aiuto della custodia (caricabile in Type-C), passa da 38 a 27 ore nel caso si decida di usare l’ANC. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - OnePlus ha attuato sugli auricolari piccoli adeguamenti e qualche aggiornamento, mantenendo attuale un accessorio già partito bene: il top gamma telefonico sembra completo di tutto punto, come potenza, ottimizzazioni, smaltimento del calore, comparto audio e imaging. Certo, non si trova traccia delle microSD e neppure del jack per le cuffie.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!