Iscriviti

Nokia 106 (2018): ritorna il feature phone tutto autonomia e giochini classici

HMD Global continua la sua operazione di rievocazione delle vecchie glorie del gruppo Nokia e, nelle scorse ore, ha annunciato, a 5 anni di distanza dal modello originale, il nuovo feature phone Nokia 106 (2018), con super autonomia, e tanti giochini.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 14 novembre 2018, alle ore 23:56

Mi piace
7
0
Nokia 106 (2018): ritorna il feature phone tutto autonomia e giochini classici

HMD Global, il gruppo finlandese strettamente legato a Nokia, di cui gestisce la divisione telefonica, con proprietà intelletturali e licenze annesse, dall’alto delle sue linee produttive cinesi (presso Foxconnn), ha annunciato l’ennesimo reboot di  un grande classico della sua storia telefonica. Dopo la riproposizione del 3310, anche 3G, e del banana phone 8110, è arrivato il nuovo Nokia 106 (2018), seguito del Nokia 105 del Luglio 2017, e upgrade modernizzato del modello originale datato 2013.

Il nuovo Nokia 106 (2018) condivide il polliciaggio originale del vecchio modello, montando un piccolo display TFT con risoluzione QQVGA (128 x 160 pixel) da 1.8 pollici in un corpo (111.15 x 49.5 x 14.4mm per 70.2 grammi) con linee più attualizzate rispetto al passato, anche se viene mantenuta ferma la sovrapposizione – su una struttura anch’essa nera (Dark Grey per la precisione) – dei tasti neri fisici, in questo caso emergenti come tante piccole isole dallo chassis del device.

La sezione interna del Nokia 106 (2018) è, come possibile intuire dall’aspetto del device, degna di un feature phone: il processore 6261D è un MediaTek accompagnato da una RAM pari a 4 MB, tanti quanti ne annovera anche lo storage, sufficiente comunque ad ospitare una rubrica da 2.000 contatti, ed un assortimento di 500 SMS scambiati.

Tramite la porta microUSB, si carica la batteria, da 800 mAh, capace di garantire 15.7 ore di conversazione, e 21 giorni di autonomia in stand-by, rimovibile in modo da consentire l’inserimento di due SIM.

Dotato anche di Radio FM (via jack da 3.5 mm) e di LED a uso torcia, il Nokia 106 (2018) consente anche una modesta attività da casual gaming, grazie a giochini come Tetris, Danger Dash, Nitro Racing, e Snake. Dopo un’iniziale esordio sul mercato russo, il Nokia 106 (2018) sarà commercializzato in tutto il mondo tra una settimana circa, ad un prezzo di pressappoco 16 euro (ovvero, 18 dollari). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il Nokia 106 (2018) rievoca il fascino dei telefoni di una volta, solidi, quasi dei piccoli sassi oblunghi, dall'autonomia proverbiale: le forme, in questo caso, sono state rese un po' più scorrevoli e fluide ma, fatto salvo questo, il firmware è sempre molto semplice, e rimangono anche molti dei giochi originali dei primi Nokia. Visto il costo, è un must have quando non si vuole portare in giro il proprio padellone, ma si ha bisogno solo di un comunque più che adeguato telefono per chiamate ed SMS.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!