Iscriviti

Moto G7: trapela per errore l’intera line-up dei 4 nuovi medio-gamma Motorola (Lenovo)

Per un curioso errore della propria divisione brasiliana, Motorola - brand del gruppo Lenovo - ha lasciato trepelare le specifiche al gran completo di tutta la nuove serie dei medio-gamma Moto G7, la cui presentazione è fissata ufficialmente per il 7 Febbraio.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 27 gennaio 2019, alle ore 01:24

Mi piace
12
0
Moto G7: trapela per errore l’intera line-up dei 4 nuovi medio-gamma Motorola (Lenovo)

In molti si chiedono se Motorola, brand di telefonia mobile americano controllato dalla cinese Lenovo, presenterà – all’evento brasiliano del 7 Febbraio prossimo – anche il Moto Razr 2019, la riedizione (un po’ in ritardo) con display pieghevole del suo celeberrimo ed iconico telefono a conchiglia. Quella che sicuramente verrà presentata è la nuova gamma di medio gamma della grande M, rappresentata da un roster di quattro Moto G7, le cui schede tecniche sono state totalmente svelate, per errore, dalla divisione brasiliana di Motorola.

I nuovi Moto G7, costituiti dal Moto G7 base, dal Moto G7 Plus, dal Moto G7 Play, e dal Moto G7 Power, secondo quanto dedotto grazie al rapace screenshot di CNET, condivideranno una cover in vetro molto simile, con lo scanner biometrico per le impronte digitali posto sul retro, in un piccolo oblò circolare contrassegnato dal logo aziendale, sotto il più grande cerchio contenente la fotocamera principale, mentre sul frontale (con cornici ben ottimizzate verticalmente, leggermente meno ai lati) sarà presente una tacca per l’alloggio della selfiecamera (con riconoscimento facciale accertato per il G7 ed il G7 Plus). In basso, invece, l’utente potrà trovare sia la porta microUSB 2.0 Type-C che il jack da 3.5 mm. Le differenze estetiche nella serie, tuttavia, non mancheranno, con elementi comuni sui più performanti G7 e G7 Plus, e sui meno prestanti G7 Play e G7 Power. Il sistema operativo sarà sin da subito Android Pie 9.0, con Android Q calendarizzato entro la fine dell’anno.

Moto G7 e Moto G7 Plus

Il Moto G7 (Onyx Black e White, 157 x 75.3 x 7.92 mm, per 174 grammi) ed il Moto G7 Plus (Red e Blue, 157 x 75.3 x 8.27 mm, per 172 grammi) palesano un notch a goccia che impatta con un aspect ratio a 19,5:9 sul medesimo display, un pannello LCD PIS da 6.24 pollici con risoluzione FullHD+ (1080 x 2340 pixel, 403 PPI)). La selfiecamera è da 8 megapixel (f/2.2, video a 1080p@30fps) nel G7 standard e nel G7 Plus: sul retro la postcamera per i video a 2160p/1080p@30fps, in assetto orizzontale, è doppia, con il G7 standard che, al modulo da 5 megapixel (f/2.2) per la profondità, affianca – sopra il Flash LED – un modulo da 12 megapixel (f/1.8), messa a fuoco con rilevamento di fase, mentre il G7 Plus lo sostituisce con un più potente sensore da 16 megapixel (f/1.7).

Anche le connettività sono le stesse, data l’implementazione di Dual SIM con 4G VoLTE, GPS (A-GPS/Glonass), Wi-Fi ac dual band, e Bluetooth 5.0. La coppia computazionale abbinata in ambedue i casi a 4 GB di RAM e 64 GB di storage (espandibile via microSD di altri 256 GB) cambia: il G7 base ha un octa-core (1.8 GHz) Snapdragon 632 con una GPU Adreno 506, mentre il G7 Plus adotta una GPU Adreno 512 in tandem con un octa-core (2.2 GHz) Snapdragon 636. Le batterie, da 3.000 mAh sia nel G7 standard che nel G7 Plus, beneficeranno della tecnologia di ricarica rapida TurboPower.

Moto G7 Play e Moto G7 Power

Il Moto G7 Play (Gold e Blue, 147.3 x 71.5 x 7.99m, per 149 grammi) ed il Moto G7 Power (Black e Lilac Purple, 159.4 x 76 x 9.3 mm, per 193 grammi), invece, esibiscono una tacca trapezoidale, simile a quella del Moto One, un po’ più larga nel primo, che inserisce anche un Flash LED in coppia con la selfiecamera (anche qui) da 8 megapixel (f/2.2). Al di sotto di quest’ultima, il display è sempre un HD+ (1512×720 pixel), ma da 5.7 pollici (294 PPPI) nel più compatto G7 Play, e da 6.2 pollici nel più allungato G7 Power (271 PPI).

La coppia logica è la medesima, con il processore octa-core Snapdragon 632 e la scheda grafica Adreno 506, come pure lo storage espandibile, qui settato a 32 GB. Cambiano, però, l’ammontare della RAM e della batteria, col G7 Play che ha 2 GB per il multi-tasking e 3.000 mAh di accumulatore, ed il G7 Power che mette in campo 3 GB e ben 5.000 mAh. La fotocamera principale, sul retro, assume un assetto duale con orientamento verticale laddove, al posto del secondo modulo fotografico, ad accompagnare la monocamera (da 13 megapixel con f/2.0 nel Play e da 12 megapixel con f/2.0 nel Power) interviene un Flash LED.

Per i prezzi, precisato che il modulo NFC per il Google Play sarà presente nel quartetto secondo i mercati di distribuzione, si parla di 249 euro per il G7 standard, di 299 euro per quello Plus, di 209 euro per il modello G7 Power, e di 149 euro per il G7 Play

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo dire che, nonostante la scansione fatta dallo screenshot non fosse allineata alla perfezione, le specifiche, dopo averci ragionato un po', apparivano molto chiare , e spiegavano in modo coerente le differenze, a volte minimali, a volte meno, tra i 4 modelli di Moto G7 lasciati (davvero erroneamente?) trapelare dalla Motorola brasiliana. La serie dei medio-gamma G è stata molto apprezzata l'anno scorso: sarà lo stesso anche nel 2019?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!