Iscriviti

Moto G23 e Moto G13: arrivano per davvero, anche se la sorpresa è rovinata

Motorola by Lenovo si è letteralmente scatenata, mettendo in campo in totale quattro smartphone della serie G che, in quest'avvio di 2023, si è completata, per ora, con i modelli 4G Moto G23 e Moto G13, invero già anticipati grosso modo alla vigilia.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 24 gennaio 2023, alle ore 18:58

Mi piace
1
0
Moto G23 e Moto G13: arrivano per davvero, anche se la sorpresa è rovinata

Ascolta questo articolo

Dopo l’inedito Moto G73 5G e l’ora globalizzato Moto G53 5G, Motorola ha presentato i rimanenti modelli del nuovo quartetto di smartphone serie G, comprensivi del Moto G23 e del Moto G13, già spoilerati nelle scorse ore in modo più che attendibile dai leakers. 

Il design non cambia rispetto ai modelli già menzionati. Il display è forato al centro in alto e dietro c’è un bumper che però giustifica la sua larghezza col fatto che vi sono 3 fotocamere. Le specifiche dei due Moto G23 e Moto G13 hanno diversi punti in comune, a cominciare dal display LCD IPS da 6,5 pollici con 90 Hz di refresh rate e una risoluzione HD+. La selfiecamera nel foro, però, è da 16 megapixel nel modello G23 e da 8 megapixel nel modello G23, penalizzato anche per quel che riguarda l’assetto fotografico posteriore.

Moto G23 infatti ha un sensore principale da 50 megapixel (f/1,8, 0,64 µm poi ingranditi via Quad Pixel, messa a fuoco PDAF), un ultragrandangolo da 5 megapixel ( f/2,2, 1,75 µm) con 125° di FOV, e un sensore per le macro da 2 megapixel (f/2,4, 1,75 µm), capaci di catturare video in FullHD a 30 fps. Il modello Moto G13 conserva il sensore principale da 50 megapixel e quello per le macro da 2 megapixel, ma perde l’ultragrandangolo da 5 qui sostituito da un altro sensore da 2 megapixel (f/2,4, 1,75µm), per la profondità. A parte questi dettagli, ambedue i device hanno due speaker stereo con Dolby Atmos: attenzione, però, perché solo il Moto G23 ha due microfoni, mentre il G13 ne ha solamente uno. 

Sulla sezione elaborativa, sia il Moto G23 che il Moto G13 adottano il chipset MediaTek Helio G85: lo storage, espandibile di massimo 512 GB, è da 64 o 128 GB su ambedue i modelli, mentre la RAM nel primo smartphone è da 4 od 8 GB e nel secondo solo da 4 GB. La batteria è in ambedue i device da 5.000 mAh, ma il Moto G23 la affianca con una carica rapida Turbo Power da 30W, mentre il Moto G13, a seconda del mercato, la implementa a 10 o 20W. 

Le connettività, tra cui Dual SIM, GPS, 4G, Wi.FI ac/5, Bluetooth 5.1, mini-jack 3,5 mm, microUSB Type-C 2.0, ed NFC, come pure il sistema operativo, Android 13 sotto My UX, sono altri elementi in comune tra il Moto G23 ed il Moto G13. In termini distributivi, Moto G23, cadenzato nei colori i Matte Charcoal, Pearl White e Steel Blue, arriva in commercio nelle prossime settimane per 239,90 euro, mentre il Moto G13, nei colori Matte Charcoal, Lavender Blue, Rose Gold, arriverà in Europa a 189,90 euro. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Insomma, rispetto ai modelli G73 e G53, quelli in questione sono la fascia bassa della serie G, che - va detto - è certo migliore della serie "e". Dei due modelli visti nell'articolo qui presente, il modello migliore è il primo, che ha l'ultragrandangolo e una velocità di carica migliore, oltre a una miglior selfiecamera. Il secondo ha un apparato fotografico molto ridimensionato. In ambedue i casi c'è il 4G come connettività mobile.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!