Iscriviti

LG Q8 (2018), ex top gamma con mega-display, pennino, ed audio di livello premium

LG, proseguendo nel trend di annunciare equivalenti sottopotenziati degli ultimi top gamma, ha presentato - a partire dal mercato interno - lo smartphone LG Q8 (2018) che, dotato di certificazioni militari, porta un audio di livello superiore nella fascia media.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 6 agosto 2018, alle ore 17:50

Mi piace
7
0
LG Q8 (2018), ex top gamma con mega-display, pennino, ed audio di livello premium

Negli ultimi mesi, la coreana LG ha incluso ben due top gamma, gli LG G7 Thinq ed LG V35 Thinq, nel suo listino mobile. Conscia del fatto che, in particolar modo in Asia, è la fascia media a trainare le vendite, e che non tutti possono permettersi l’ultimo modello uscito, sono così arrivati i corrispettivi downgraded di tali modelli, sostanziati prima nell’LG Q7 del Maggio scorso, ed ora nell’LG Q8 (2018).

LG Q8 (2018), in pratica una versione perfezionata del recente LG Q Stylus, ha una scocca in alluminio (160.1 x 77.7 x 8.4 mm, per 172 grammi) adatta alle attività all’aria aperta, sia in virtù dell’immunità ad acqua e polvere (IP68) che in relazione alla resistenza agli urti, confermata dalla certificazione MIL-STD 810G.

Il frontale, in tipico stile LG e senza notch, propone un display Full Vision (79.74 % body-to-screen) da 6.2 pollici, con risoluzione FullHD+(dovuto all’aspect ratio da 18:9) ed ottima definizione d’immagine (389 PPI), utilizzabile anche in modalità “professional”, essendo dotato di un digitalizzatore compatibile con il pennino Stylus compreso nella confezione: al di sopra del monitor, alloggia una selfiecamera grandangolare (Super Wide Angle) da 100° per gli autoscatti di gruppo, con risoluzione da 5 megapixel. 

Il retro, ponendo al centro il logo “Q8”, esibisce – poco più in alto – uno scanner circolare per le impronte digitali, un Flash Dual LED, ed una monocamera da 16 megapixel, con messa a fuoco via rilevamento di fase gestita automaticamente. Completano il quadro della multimedialità il jack da 3.5 mm per le cuffie, e la Radio FM che può sfruttare il chip Hi-Fi Quad DAC negli speaker, ed il supporto alla sonorità immersiva DTS:X 3D Surround (fonti audio che appaiono collocate in diversi punti dello spazio).

Di fascia media è il segmento logico dell’LG Q8 (2018), affidato dall’octa core Snapdragon 450 (1.8 GHz) ed alla scheda grafica Adreno 506: la RAM arriva a 4 GB, mentre lo storage – espandibile a 2 TB via schedina – ammonta a 64 GB. La batteria, da 3.300 mAh, gode della ricarica rapida Qualcomm, nella fattispecie del Quick Charge 3.0, attuato via porta microUSB Type-C, mentre la restante dotazione di connettività annovera il Wi-Fi ac, il Bluetooth 4.2 (A2DP), il 4G/LTE, la doppia SIM, ed il GPS: il sistema operativo, infine, è Android Oreo 8.1.

Allestito nelle varianti cromatiche Moroccan Blue ed Aurora Black, l’LG Q8 (2018) arriverà presto in commercio – nel mercato sudcoreano – a 539 won, corrispettivi di circa 415 euro

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Nonostante l'LG Q8 del 2018 sia stato appena annunciato, ha già fatto discutere in Rete per il suo prezzo ritenuto non abbordabile se relazionato al suo processore non proprio di grido: tuttavia, a ben vedere, si tratta di un quasi phablet che, complice la certificazione militare, può quasi fare a meno di una cover protettiva. Inoltre, va considerato il supporto allo standard ac per la connettività wireless e la presenza del chip per l'audio hi-fi, di solito non presente in device di fascia media: l'unica vera lacuna, a conti fatti, è la mancanza del modulo NFC che ne rende impossibile l'uso come dispositivo per i pagamenti a sfioramento.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!