Iscriviti

Lenovo sbanca nella fascia entry level con i nuovi Moto E5 (Plus, standard, e Play)

Lenovo continua a puntare forte sul brand Motorola e, assieme ai nuovi mid level Moto G6, ha annunciato anche gli entry level Moto E5 (Plus, standard, e Play), in arrivo questa primavera prima negli USA e, poi, negli altri mercati: ecco con quali specifiche.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 26 aprile 2018, alle ore 19:11

Mi piace
12
0
Lenovo sbanca nella fascia entry level con i nuovi Moto E5 (Plus, standard, e Play)

Nel medesimo evento brasiliano in cui, qualche giorno fa, Lenovo ha presentato la fascia media della sua offerta telefonica, rappresentata dai nuovi Moto G6 (eredi degli ancor validi Moto G5), il colosso asiatico ha annunciato anche i suoi smartphone di livello entry, sostanziati nei nuovi Moto E5 (Plus, standard, e Play), debitamente implementati con Google Photo come gallery di default, e con il programma “Moto Experiences” (per sperimentare in anteprima le nuove feature dell’interfaccia). 

Moto E5 Plus

Il device più performante del terzetto, il Moto E5 Plus (successore del Moto E4 Plus), grazie alle sue dimensioni (161.9 x 75.3 x 9.35mm, 200 grammi) ed alla cover posteriore leggermente curva (con, anche, un suggestivo effetto a onde riflettenti applicato alle colorazioni Black, Flash Gray, Fine Gold, e Mineral Blue), è comodo a tenersi in mano e, messo in orizzontale, sfrutta appieno l’aspect ratio a 18:9 del suo MaxVision LCD display da 6 pollici, con risoluzione HD+ e tecnologia IPS, sul quale è possibile visualizzare contenuti anche per un giorno intero, in ragione della batteria da 5.000 mAh, con ricarica rapida TurboPower a 15W. La sua fotocamera anteriore, da 8 megapixel, cattura molti dettagli grazie ai pixel grandi 1.12 micron ed al focale a f/2.2, anche con poca luce, vista la presenza del “selfie flash”: sul retro della scocca, idrorepellente, è ubicato lo scanner per le impronte, occultato sotto il logo circolare della grande M, e – nell’ormai iconico oblò poco più in alto – la fotocamera posteriore, da 12 megapixel, con Flash LED, pixel grandi 1.25 micron, focale a f/2.0, capace di registrare video a 1080p@30fps sempre ben centrati sui soggetti avvalendosi della messa a fuoco ibrida (laser/rilevamento di fase). Corredato di un buon novero di connettività (Wi-Fi n, Bluetooth 4.2 LE con EDR, 4G/LTE, GPS/Glonass, e jack da 3.5 mm in tandem con la Radio FM), il Moto E5 Plus impiega – ai timoni di comando – il processore Snapdragon 435 e la scheda grafica Adreno 505, optando per 3 GB di RAM e 32 GB (espandibili a 128) di storage. Lato software, il device arriverà in commercio in primavera, a partire dal mercato USA, con Android Oreo 8.0 a bordo

Moto E5 (standard)

In posizione intermedia si colloca, con le sue colorazioni Flash Gray e Fine Gold, il Moto E5, animato – lato hardware – da un processore Qualcomm Snapdragon 425 (1.4 GHz) e da una GPU Adreno 308, mentre – in ambito software – a coordinare anche la RAM, da 2 GB, e lo storage, da 16 GB (espandibili a 128), troviamo – ancora una volta – la penultima versione di Android Oreo, la 8.0. Il frontale della scocca (154.4 × 72.2 × 8.95mm, 174 grammi) esibisce un display LCD IPS da 5.7 pollici, con risoluzione HD+ (quindi da 18:9), ed una selfiecamera, con apposito Flash, da 5 megapixel: sul retro, oltre al sensore biometrico per lo sblocco del device, è posizionata una fotocamera, con Flash LED e messa a fuoco con rilevamento di fase, da 13 megapixel (dotata di pixel grandi 1.12 micron, e focale a f/2.0). La batteria, bella sostanziosa con i suoi 4.000 mAh ripristinabili rapidamente a 10W, fornisce energia sufficiente anche al setting delle connettività: quest’ultimo, di base, annovera il Wi-Fi n, il Bluetooth 4.2 LE, il GPS/Glonass, il jack da 3.5 mm per cuffie e Radio FM, il 4G/LTE, e il Dual SIM opzionale (alternativo al singleSIM, ma con modulo NFC).

Moto E5 Play

Un gradino sotto per performance, ma ugualmente molto versato nell’intrattenimento multimediale (da cui la particolare desinenza), troviamo il Moto E5 Play, nelle colorazioni Black, Dark Lake, Flash Gray, sempre applicate ad una scocca (151 x 74 x 8.85 mm) idrorepellente, seppur più leggera (150 grammi), merito di una batteria da 2.800 mAh, estraibile, e di un display LCD IPS da 5.2 pollici (con risoluzione HD). La selfiecamera, ancora accompagnata da un selfie Flash, mantiene i 5 megapixel e, sul retro, lo scanner per le impronte fa compagnia ad una fotocamera principale da 8 megapixel, coadiuvata dal relativo Flash LED, con pixel grandi 1.12 micron e focale a f/2.0. Il processore, assistito da una GPU Adreno 308 è un quadcore Qualcomm a 1.4 GHz (Snapdragon 425 o 427), mentre lo storage arriva a 16 GB (estendibili a 128) e la RAM si attesta sui 2 GB. Il set di connettività ed il sistema operativo, invece, rimangono uguali rispetto all’allestimento del fratello maggiore Moto E5 Plus. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Direi che, con i Moto E5, Lenovo ha coperto per bene anche la fascia basic del mercato: i tre modelli annunciati, con prezzi ancora ignoti, per questa stessa primavera, sembrano validi e in tipico stile Motorola (non che sia un male!). Certo, una doppia fotocamera avrebbe fatto la sua bella figura sul retro del modello premium del terzetto ma, forse, sarebbe stato chiedere troppo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!