Iscriviti

Lenovo A7: ufficiale lo smartphone economico con dual postcamera

Tranne che nel caso dei Motorola, Lenovo propone (abbandonato il brand Zuk) pochi device col proprio marchio e, tra questi, nel segmento low cost, ha appena portato all'esordio il Lenovo A7 che, come i device di un tempo, permette di sostituire la batteria.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 13 aprile 2020, alle ore 23:58

Mi piace
5
0
Lenovo A7: ufficiale lo smartphone economico con dual postcamera

Dopo i primi avvistamenti, avvenuti (nella Google Play Console) sul finire del mese scorso, è diventato ufficiale un nuovo smartphone low cost targato Lenovo, rappresentato dal nuovo Lenovo A7, equipaggiato con una specifica ormai da 4 o 5 anni desueta, come la batteria removibile, molto comoda per ampliare l’autonomia grazie all’avvicendamento con un’unità gemella.

Lenovo A7, allestito nelle colorazioni blu e nero, si presenta con un frontale provvisto di waterdrop al cui interno si trova la selfiecamera, da 5 megapixel: il resto della superficie anteriore va in dote al pannello LCD da 6.09 pollici, con risoluzione HD+ e ottima densità di pixel (320 PPI).

Voltato, il device propone al centro uno scanner per le impronte digitali, circolare e centrale, con l’area di sinistra che, sopra il Flash LED, pone un listello verticale comprensivo di due sensori, da 13 (standard) + 2 megapixel (profondità), all’insegna di una dual camera abilitata a riconoscere 12 diverse scene grazie all’intelligenza artificiale (con conseguenti setting automatici).

Comprensivo di tutte le connettività del caso, tra cui Dual SIM, 4G, Wi-Fi, Bluetooth, GPS, e jack da 3.5 mm, il Lenovo A7 usa una microUSB per caricare la batteria, da 4.000 mAh, grazie alla quale è possibile ottenere 416 ore di stand-by tradotte in più concrete 57 ore di chiamate telefoniche, e 84 ore di playing musicale. 

A determinare le capacità elaborative dello smartphone low cost Lenovo A7 concorrono il processore octacore (1.6 GHz massimi) Unisoc SC9863A, già visto a bordo dell’Alcatel 1S, e la GPU PowerVR IMG8322 (con supporto ai video a 1080p): la RAM, invece, si ferma a 2 GB, mentre lo storage guadagna l’espandibilità via microSD di ulteriori 128 GB. Lato software, il Lenovo A7, di cui non si conoscono ancora i termini distributivi, quanto a mercati e prezzi, arriverà in commercio, online e nei negozi (quasi sicuramente non in Occidente), animato dalla versione Pie 9.0 di Android

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il design del Lenovo A7 inizia a essere un pochino datato, così come la scelta di rimanere ancorati ad Android Pie: ottima la batteria, che con il display HD+, si esalta quanto ad autonomia garantita, e la presenza di uno scanner fisico per le impronte digitali. Le foto sembrano essere sostanzialmente più che sufficienti in fase diurna, mentre non appagano decisamente con poca luce.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!