Iscriviti

Leitz Phone 1: ufficiale il top gamma (Sharp) vestito ad arte da Leica

Leica, presto libera dalla partnership con Huawei, ha fatto vedere di che pasta sia fatto il suo know how telefonico ottimizzando a dovere un top gamma Sharp, sì da farne - per un operatore giapponese - il suo primo smartphone ufficiale, col nome di Leitz Phone 1.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 17 giugno 2021, alle ore 17:54

Mi piace
3
0
Leitz Phone 1: ufficiale il top gamma (Sharp) vestito ad arte da Leica

L’operatore telefonico giapponese Softbank, assieme allo studio di design del brand fotografico tedesco Leica (che si appresta a cessare la storica partnership con Huawei), sfruttando la collaborazione hardware di Sharp (che ha messo a disposizione quanto visto con l’Aquos R6) ha annunciato – nel corso di un evento appositamente tenutosi a Tokyo, con preordini (per 187.920 yen, circa 1.400 euro) a partire dal 18 Giugno – il lancio del top gamma stiloso Leitz Phone 1.

Esteticamente, il Leitz Phone 1 presenta un corpo, impermeabile IP68, col retro in vetro temperato color nero opaco che presenta l’iconico badge rosso Leica e un oblò fotografico al centro, al quale è possibile applicare un copriobiettivo magnetico con in rilievo la L di Leica.

Il frame laterale, in alluminio zigrinato per offrire all’utente una miglior impugnatura, è reso nella nuance Leica Silver. L’area visuale, sotto la quale si cela un pratico sensore a ultrasuoni per la scansione delle impronte digitali, spetta a un display IGZO OLED da 6,6 pollici, risoluto in UXGA+ (2.730×1.260 pixel), con un refresh rate dinamico da 1 a 120 HZ, che arriva a 240 via frame neri simulati: le fotocamere di bordo sono complessivamente due.

Quella anteriore, anche per il Face unlock, è da 12.6 megapixel mentre dietro, assieme a un sensore ToF per la profondità, è presente una monocamera con sensore Summicron da 1 pollici (19 mm), risoluta a 20.20 megapixel, con apertura focale a f/1.9 e ottica ultra-grandangolare, a cui l’applicazione fotografica integrata fornisce anche la modalità di scatto in bianco e nero, tipica di Leica, denominata “Leitz Look“. Ancora in ambito multimediale, vanno menzionati gli speaker stereo

Il processore top gamma Snapdragon 888 è affiancato, nel Leitz Phone 1, da 12 GB di RAM, mentre lo storage, da 256 GB, può essere espanso sino a 1 TB: sul piano delle connettività, entrano in gioco il jack da 3.5 mm, il Wi-fi 6 dual band, il Bluetooth 5.2, il GPS, il 4G VoLTE ed il 5G, oltre alla microUSB Type-C per caricare rapidamente la batteria, da 5.000 mAh. Chiude il novero delle specifiche il sistema operativo, certo Android 11, ma sotto un’interfaccia grafica disegnata appositamente da Leica.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Già l'Aquos R6 era bellissimo: non parliamo poi della sua versione appositamente "camuffata" da Leica, in veste (da sera) di Leitz Phone 1. Look da applausi a parte, i materiali sono curati, ed alcune scelte, come quelle del copriobiettivo, davvero intriganti: la multimedialità, d'altronde, è uno dei punti pregiati di questo telefono che, anche come specifiche nude e crude, non si concede alcun compromesso. Quasi sicuramente non arriverà mai in Occidente, ma sognare, almeno quello, costa poco.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!