Iscriviti

KingKong 7: ufficiale il rugged phone attento anche alla fotografia

Tornata ad occuparsi di smartphone, l'azienda cinese Cubot ha sfoderato un nuovo telefono rugged / corazzato, in veste di KingKong 7 che, oltre a essere anche molto autonomo, palesa una sorprendente attenzione al comparto fotografico.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 17 agosto 2021, alle ore 10:24

Mi piace
1
0
KingKong 7: ufficiale il rugged phone attento anche alla fotografia

Dopo la sua nuova sortita nel campo degli smartwatch, il brand cinese Cubot è tornato al primo amore hi-tech, quello per gli smartphone, ampliando la serie dei modelli corazzati / rugged “KingKong” che, dal 23 Agosto, potrà contare (all’esordio per circa 150 euro vs i 330 finali) anche sul nuovo Cubot KingKong 7, animato da Android 11

Cubot KingKong 7 (166,75 x 83,5 x 14 mm) ha un peso di 267 grammi nonostante le corazzature strutturali e gli ispessimenti angolari posti a protezione del suo chassis che, in ragione della categoria d’appartenenza, merita le certificazioni IP68, IP69K (resistenza a spruzzi a alta pressione o temperatura), e MIL-STD-810G (utilizzo in ambiti estremi). 

Versato anche per la sicurezza, grazie al Face ID della selfiecamera (da 32 megapixel, inserita nel foro in alto a sinistra), ed allo scanner per le impronte digitali (sul frame di destra), il Cubot KingKong 7 esibisce un display da 6.36 pollici risoluto in FullHD+: voltato, un totem centrale, sopra il Flash LED, propone triangolarmente i sensori della triplice fotocamera, da 64 (principale, f/1.89, super night mode), 16 (ultragrandangolo da 124,8°, f/2.4), 5 (macro, f/2.2) megapixel.

Curato il reparto fotografico, quello per le connettività di affida al Dual SIM con 4G, al GPS (Beidou, Glonass), all’NFC per i pagamenti (e non solo), al Wi-Fi n dual band, e al Bluetooth 4.2: purtroppo, la maxi batteria da 5.000 mAh, capace di assicurare 720 ore di stand-by (o 49 ore di chiamate), attua la propria ricarica – non velocemente – attraverso una comune microUSB

A coordinare lato hardware la scheda tecnica del Cubot KingKong 7 è il processore MediaTek Helio P60, realizzato con litografia a 12 nanometri, apportatore di AI (es. usata negli abbellimenti dei selfie), e affiancato da una scheda grafica Arm Mali-G72 MP3 (con frequenza operativa sino ad 800 MHz), che può contare su un banco da 8 G di RAM e su un ammontare di 128 GB di storage, estensibile di altri 256 GB ricorrendo all’espansione via schedine microSD

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - In genere, gli smartphone rugged sono per loro natura concentrati su resistenza, sicurezza e autonomia. Il Cubot KingKong però punta anche su qualcos'altro, facilmente ravvisabile in una fotocamera posteriore molto interessante, con un sensore principale molto potente, un ultragrandangolo e, per chi ama approfondire il microcosmo, un sensore per gli ingrandimenti. Il vero peccato, a conti fatti, è il non aver incluso una carica rapida, perché 5.000 mAh saran lunghi a caricarsi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!