Iscriviti

iPhone 12: il display a 120 Hz ci sarà, ma solo per alcune varianti

Stando ad un elenco di smartphone emerso su Twitter, pare che anche alcune varianti di iPhone 12 avranno un display a 120 Hz. Inoltre, essi saranno meno spessi e più leggeri.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 18 giugno 2020, alle ore 19:35

Mi piace
4
0
iPhone 12: il display a 120 Hz ci sarà, ma solo per alcune varianti

Da un po’ di tempo a questa parte, molti produttori di smartphone stanno introducendo il refresh rate a 120 Hz sui propri modelli top di gamma. Per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, il refresh rate indica la frequenza di aggiornamento di uno schermo: più alto è il valore ad esso associato e più “fluide” sono le animazioni mostrate dal vostro telefono. In questi ultimi tempi tale tecnologia è maturata ulteriormente ed ecco perché troviamo tali feature su molti smartphone.

Fino ad ora, Apple ha escluso un refresh rate così alto da tutti i propri iPhone. Gli unici dispositivi della casa di Cupertino ad avere tale feature sono stati i modelli “Pro” delle ultime varianti di iPad. Qualche tempo fa si pensava che tale storia si potesse ripetere anche per la futura line-up di iPhone 12, ma un nuovo tweet sembra che stia per cambiare le carte in tavola. Vediamo più da vicino i dettagli della questione.

Gli iPhone 12 Pro potrebbero avere il display a 120 Hz

In un tweet di Ross Young, il CEO di DSCC, è stato mostrato un particolare elenco di smartphone che si prevede avranno un display con un valore minimo di refresh rate fissato a 120 Hz. I primi dispositivi in tale elenco, come è possibile notare, sono proprio l’iPhone 12 Pro e l’iPhone 12 Pro Max. Da notare che non c’è alcun riferimento alla variante base di tali iPhone, segno che tale feature sarà ad appannaggio dei modelli più “esclusivi”.

Tra le altre caratteristiche emerse, pare che Apple modificherà la struttura dei propri iPhone 12 diminuendo il proprio peso e abbassando lo spessore di un 10% circa (rispetto agli attuali iPhone 11). Ciò porta ad alcuni compromessi strutturali: la batteria avente una capacità limitata, ad esempio, sembrerebbe essere il primo della lista (si pensa che nessun modello “Pro” avrà una batteria con capacità superiore a 4.000 mAh).

Ricordiamo che la notizia circa l’adozione di tale valore di refresh rate è solo un rumor, almeno per il momento, e deve pertanto essere trattato come tale. Osservando nuovamente l’elenco saltato fuori, pare che anche lo Huawei Mate 40 avrà un display particolarmente fluido, sebbene non si sappia ancora quale sarà il preciso refresh rate scelto dall’omonima azienda cinese (nella vita reale però, sopra i 60 Hz, differenze anche significative tra questi valori non hanno un riscontro così evidente).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabio Attardo

Fabio Attardo - La notizia circa il nuovo valore di refresh rate dei nuovi iPhone 12 Pro mi fa riflettere. Come scritto nell’articolo, i nuovi iPhone potrebbero avere un’autonomia limitata: tale feature, qualora fosse davvero introdotta, non rischierebbe di diventare eccessivamente stressante per la batteria? Insomma, solo in futuro potremmo avere una risposta più precisa a questa e a molte altre domande.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!