Iscriviti

I prossimi iPhone non avranno suffissi e si chiameranno più semplicemente “iPhone”

La casa di Cupertino sarebbe pronta ad abbandonare la storica numerazione dei propri smartphone. In futuro, nell’ottica della semplificazione, non dovranno più esistere suffissi: i nuovi dispositivi saranno denominati semplicemente “iPhone”.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 27 aprile 2018, alle ore 17:50

Mi piace
16
0
I prossimi iPhone non avranno suffissi e si chiameranno più semplicemente “iPhone”

Esiste una concreta possibilità che i futuri modelli di iPhone non avranno più un suffisso numerico, ma si chiameranno più semplicemente “iPhone”. In altre parole l’iPhone X, il più recente modello lanciato alla fine dello scorso anno, sarà anche l’ultimo a seguire questa cadenza in voga sin dal lontano 2007.

L’indiscrezione ricevuta da AppleInsider è stata suggerita da Robert Cihra, Managing Director nonché Research Analyst della Guggenheim Partners. Utilizzare dei suffissi numerici non è sempre la soluzione migliore, specie nel momento in cui i nuovi modelli vengono lanciati sul mercato con cadenza pressoché annuale. Tutto ciò può creare confusione, e spiazzare soprattutto gli acquirenti meno fidelizzati.

Nel 2016, più di un cliente non comprese la reale collocazione dell’iPhone SE, un modello il cui suffisso si distaccava dalle numerazioni seguite sino a quel momento. Da qui è logico comprendere che il problema non si ponga dal solo lato della domanda, ma affligga anche lo stesso produttore, chiamato a prendere una posizione non così scontata. La scelta del nome è da sempre uno di quei dilemmi che generano più di grattacapo, e non solo nel mondo degli smartphone. Del resto la strategia seguita da Apple ha ora creato un buco tra la versione 8 e la X, che a sua volta si sarebbe dovuta chiamare 10.

A questo punto che fine farà l’iPhone 9? Un giorno lo potremo acquistare, oppure non vedrà mai la luce? Per tagliare la testa al toro, la casa della Mela dovrebbe decidere di abbandonare questa tradizione, abbracciando una line-up più anonima, ma allo stesso tempo anche più comprensibile.

In altre parole, Apple sarebbe chiamata a riproporre per il suo melafonino quanto già fatto qualche anno fa con gli iPad. Dopo il passaggio da iPad ad iPad 2, la società decise infatti di tornare al più semplice nominativo di iPad.

Stando alle conclusioni fornite dall’analista, la scelta dovrebbe essere fatta entro quest’anno. “Riteniamo che Apple possa utilizzare questo ciclo in arrivo a fine anno per modificare la denominazione dei propri modelli di iPhone e dunque la numerazione del proprio marchio. L’iPhone con display LCD e prezzo più basso verrà chiamato semplicemente iPhone e non possederà alcuna numerazione. Per gli altri device con prezzo più alto e caratteristiche top di gamma invece manterrà il suffisso X proprio per denotare le specifiche tecniche più importanti“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - In effetti, tutti questi numeri creano non poca confusione tra i non addetti ai lavori. O si è appassionati, oppure le sigle e i suffissi possono ingenerare più di un’incertezza. Apple dovrà fare tesoro delle raccomandazioni fornite dagli analisti di Guggenheim e, probabilmente, dopo l’X, deciderà di fare tabula rasa e ripartire da capo, utilizzando un più semplice e lineare “iPhone”.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!