Iscriviti

Huawei Nova 3i: il medio gamma quadcam con AI è già arrivato in Italia come Huawei P Smart+

Huawei, nelle scorse ore, ha presentato in Cina il medio gamma Huawei Nova 3i che, poche ore dopo, è già sbarcato in prevendita su Amazon, seppur con meno varianti estetiche, batteria più piccola, e meno memoria: il prezzo varrà comunque l'acquisto?

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 19 luglio 2018, alle ore 14:37

Mi piace
9
0
Huawei Nova 3i: il medio gamma quadcam con AI è già arrivato in Italia come Huawei P Smart+

Huawei, ormai big cinese della telefonia mobile, grazie ai suoi smartphone serie P con partnership Leica, ha annunciato in patria un nuovo medio gamma, lo Huawei Nova 3i (evoluzione del Nova 3) che, poche ore dopo, è arrivato anche in Italia, su un noto e-commerce, seppur in forma meno “appariscente”.

Lo Huawei Nova 3i ha una scocca (157.6 x 75.2 x 7.6 mm, per 169 grammi) che, anche sul retro, adotta un guscio in vetro. La versione cinese ha adottato rivestimenti nelle colorazioni blu, nero, e bianco mentre, in Italia, all’inizio si potrà contare solo sulla livrea nera, con quella “iris blue” preventivata per Settembre.

Sotto lo chassis del Nova 3i, Huawei ha messo un processore a 12 nanometri, l’octa core Kirin 710 (2.2 GHz massimi), e una GPU ARM Mali G5: in Cina, le combinazioni mnemoniche sono da 4+64 GB (espandibile a 256 GB) e da 6+128 GB (rispettivamente, cambio alla mano, da circa 256 e 281 euro). Su Amazon, in esclusiva iniziale, il device è giunto in prevendita a 299.90 euro nella sola variante base, 4+64 GB ma, in compenso, aggiungendo 1 euro si ha diritto all’omaggio di uno speaker Huawei.

In linea di massima, la sua vocazione per il gaming è da subito ben chiara: la nota ottimizzazione “GPU Turbo” riduce i consumi del 30% e incrementa le prestazioni grafiche del 60%, e la feature “A.I. Game Suite” sfrutta l’AI del processore per distribuire scientemente le risorse della scheda madre (processore e GPU) e gestire il rapporto con le chiamate in arrivo (di modo che le sessioni di gaming non sian interrotte).

Il display dello Huawei Nova 3i, in linea con i trend del 2018, è un LCD IPS da 6.3 pollici, con risoluzione FullHD+, ottima densità d’immagine (409 PPI), ed aspect ratio a 19.5:6 dovuto alla presenza del notch, al cui interno è alloggiata la doppia selfiecamera da 24 (f/2.0) + 2 megapixel, con face unlock via scansione totale (360°) del viso e intelligenza artificiale a supporto del riconoscimento di oggetti e scene (8) mentre, sul retro, al di sopra dello scanner biometrico, è posizionata sempre una doppia fotocamera che, però, “scende” a 16 (f/2.2) + 2 megapixel, ottenendo dall’AI la capacità di riconoscere più scene (sino a 22).

Il set di connettività dello Huawei Nova 3i, alias Huawei P Smart, annovera la doppia schedina SIM in forma ibrida, il Wi-Fi n monobanda (con feature Huawei Share 2.0 e Direct), il dual (due device connessi) Bluetooth 4.2, il localizzatore GPS (Glonass e A-GPS), la connettività ultraveloce mobile 4G/LTE (cat.13), ed un jack da 3.5 mm per le cuffie. Manca il Type-C, con la porta microUSB che, solo 2.0 e Type-A, si occuperà di caricare la batteria non removibile (in Cina da 3.750 mAh, in Italia da 3.340 mAh): quest’ultima, capace di assicurare 320 minuti di conversazione e 300 ore di stand-by nella versione “italica”, dispone della ricarica veloce proprietaria (Huawei Quick Charge). Il sistema operativo, invece, è Android Oreo 8.1 con MIUI 8.2.

Come accennato, lo Huawei Nova 3i è già arrivato sull’Amazon italiano, per un’esclusiva iniziale che lo propone – in prevendita sino all’8 Agosto – a condizioni promozionali speciali corredate di omaggio.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Come sempre, quando un buon telefono arriva anche in Italia, la convenienza va a farsi benedire: per 300 euro, il consumatore nostrano godrà della versione meno potente del Nova 3i (ah, già, e dello speaker!) mentre, per 280 circa, quello cinese avrà molta più memoria e più varietà di scelta estetica (oltre all'autonomia). Per carità, anche la versione P Smart è un buon prodotto: solo che è molto meno conveniente, prezzi alla mano, di altri prodotti meno noti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!