Iscriviti

Huawei Mate RS Porsche Design, un P20 Pro senza notch ma con scanner in-display e 512 GB

A margine dell'evento che ha visto presentati i P20, Huawei ha tolto il coniglio dal cilindro annunciando anche lo smartphone frutto della collaborazione con Porsche: il Mate RS Porsche Design perde il notch ma guadagna più storage e ben due scanner biometrici

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 28 marzo 2018, alle ore 09:44

Mi piace
8
0
Huawei Mate RS Porsche Design, un P20 Pro senza notch ma con scanner in-display e 512 GB

Nel corso dell’evento tenutosi a Parigi per la presentazione dei suoi top gamma Huawei P20, il colosso cinese ha annunciato anche il prossimo arrivo di un ulteriore smartphone, sempre top gamma, destinato a portare avanti la collaborazione con la divisione Design della teutonica Porsche: ecco le specifiche dello Huawei Mate RS Porsche Design. 

Mate RS Porsche Design ha una scocca (152,9 x 72,5 x 8,5 mm, per 183 grammi) in metallo, nella colorazione nera o rossa (per il mercato cinese), rivestita con una curva 3D su tutti ed 8 i bordi da una elegante superficie in vetro che, tra l’altro, consente di ottenere quella stessa sinuosità che è il miglior omaggio possibile alle forme della Porsche 911 GT3 RS.  

I riferimenti tecnici con il top gamma casalingo Huawei P20 Pro sono evidenti, e vanno ben oltre la presenza della pur importante certificazione IP67 contro acqua e polvere: il processore è sempre il Kirin 970 con chip neurale, la batteria arriva a 4.000 mAh con ricarica rapida, e – soprattutto – vi è la tripla fotocamera posteriore, attrezzata col Flash LED dual tone e la messa a fuoco con rilevamento di fase, con un sensore da 40 megapixel (RGB, f/1.8), uno da 20 megapixel (bianco e nero, f/1.6), ed uno da 8 megapixel (telescopico), capace di girare video in 4K, di effettuare notevoli zoom (ottico 3x, ibrido 5x), e super slow motion a 960fps@720p. Per il resto, però, le differenze ci sono, e non solo nell’estetica.

Il frontale NON propone alcun notch ed adopera il normale, ma esile, lunotto superiore per alloggiare la selfiecamera da 24,8 megapixel, con Face Unlock e AI, mentre in basso troviamo il display, un FullView OLED 2.5D con risoluzione pari a 2880 x 1440 pixel, aspect ratio a 18:9, ed ottima scala cromatica (121% NTSC), leggermente più piccolo, con i suoi 6 pollici netti.

Altri elementi di differenziazione, oltre al display, constano nelle memorie deputate allo storage, con i tagli che – in questo caso – sono da 256 e (in Cina) 512 GB, e nello scanner per le impronte: lo Huawei Mate RS Porsche Edition, infatti, ne monta ben 2! Uno di essi è ubicato sotto il display (come nel Vivo X20 Plus UD), a 5 cm dal bordo corto inferiore, mentre l’altro – basato su una tecnologia più rodata, e quindi più affidabile – è posto consuetamente sul retro, sotto la tripla cam verticale qui messa al centro della coverback. 

Proseguendo nel novero delle differenze dello Huawei Mate RS Porsche Edition dallo Huawei P20 Pro, è da annoverare anche la ricarica wireless (esordio assoluto per il brand) e, in ambito acustico, un doppio speaker stereo ottimizzato da Dolby Atmos secondo lo schema dual SLS. Previsto con temi ad hoc ed una splendida cover in pelle con finiture che richiamano la sportivissima auto di cui sopra, il Mate RS Porsche Design arriverà in Italia a partire dalla metà di Aprile, ad un prezzo di 1.695 euro per la sola variante nera con 6 GB di RAM e 256 GB di storage. Per la versione “top dei top”, con 6 GB di RAM, 512 GB di archiviazione, a colorazione rossa, occorrerà rivolgersi agli importatori mettendo in conto qualche spesa doganale al già notevole prezzo di 2.095 euro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Pensando allo Huawei P20 Pro, il termine top di gamma veniva spontaneo. Tuttavia, il Mate RS Porsche Edition è ancora superiore al precedente device, pur conservandone i punti di forza: l'assenza del notch, a mio avviso, sarà un elemento molto apprezzato da quei pochi utenti che riusciranno ad accaparrarselo. Le finiture esclusive, l'avvolgente vetro curvo sulla scocca metallica, ed i tagli da 256 e 512 di storage, infatti, son elementi che si pagheranno molto cari.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!