Iscriviti

Huawei Mate 10 Lite, smartphone medio-gamma con ben 4 fotocamere a corredo

Contrariamente alle prime indiscrezioni, giungerà anche in Italia l'atteso smartphone di fascia media della Huawei, presentato qualche giorno fa, e sostanziato nel phablet Huawei Mate 10 Lite, con ben 4 fotocamere a corredo.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 18 ottobre 2017, alle ore 11:30

Mi piace
9
0
Huawei Mate 10 Lite, smartphone medio-gamma con ben 4 fotocamere a corredo

Non molte settimane fa, era appena Settembre, venne presentato un interessante terminale, lo Huawei Maimang 6, precisando che sarebbe giunto in Europa sotto altre vesti. Quali? Quelle dello Huawei Mate 10 Lite, presentato a inizio settimana, ad Ottobre, da Huawei, assieme agli altri smartphone della gamma “Mate 10”.

Lo Huawei Mate 10 Lite ha dimensioni allungate (156,2 × 75,2 × 7,5 mm, per 164 grammi) ma, ciò nonostante, è ben maneggevole grazie all’ottimo lavoro fatto sui bordi, leggermente curvi (2.5D) del lato frontale. Quest’ultimo, infatti, esibisce solo 2 esili lunette verticali, col logo aziendale in basso, e 2 fotocamere più una capsula auricolare in quella alta: il resto dello spazio è dedicato ad un display – con formato 18:9 – da 5.9 pollici, capace di erogare la risoluzione FullHD (2160×1080 pixel) anche agli angoli più laterali, in virtù della tecnologia IPS secondo cui è strutturato.

Le fotocamere sono ben 4, ovviamente disposte 2 per facciata. Sul davanti troviamo, coadiuvate da un (soft) Flash LED, una selfiecamera da 13 megapixel, ed una da 2 per dare gli effetti di profondità, mentre sul retro – sopra il sensore biometrico per la scansione delle impronte – è ubicata la doppia postcamera, con un sensore da 16 ed uno da 2 megapixel (sempre per acquisire le informazioni sulla profondità), assistita – in questo caso – da un Flash LED dual tone.

Ai timoni di comando, lo Huawei Mate 10 Lite vede una scheda grafica GPU MaliT830-MP2, ed un processore a otto core della HiSilicon (azienda della Huawei), ovvero il Kirin 659, con 4 core cloccati a 2.36 GHz, e gli altri 4 – più risparmiosi – a 1.7 GHz. La RAM arriva a 4 GB, mentre lo storage ha una capienza di 64 GB, e può guadagnarne altri 128 rinunciando alla seconda delle due SIM.

Oltre al già accennato Dual SIM ibrido, lo Huawei Mate 10 annovera connettività quali il Bluetooth 4.2, il Wi-Fi n, il 4G/LTE (con VoLTE), il GPS (con Glonass), ed un chip NFC per i pagamenti contactless. Ovviamente, non manca la porta microUSB con cui ricaricare la batteria, da 3.340 mAh. Per il sistema operativo, Huawei ha preferito affidarsi ancora al rodato Android Nougat 7.0, seppur personalizzato sotto l’interfaccia utente proprietaria, in forma di EMUI 5.1

Contrariamente alle prime ipotesi, che volevano questo device non destinato all’Italia (che, comunque, avrebbe potuto optare per il “cugino” Honor 7X, a fronte di piccole differenze sul retroscocca e della sola selfiecamera da 8 megapixel), il Mate 10 lite – come da conferme ufficiali – giungerà anche nel Bel Paese, ad un prezzo di listino pari a 349 euro, per la fine del mese corrente

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - In effetti, sembrava strano che, della gamma Mate 10, in pratica giungesse in Italia solo (guardacaso) il modello più costoso, ovvero il Pro. Con questo Huawei Mate 10 Lite, invece, il meglio della categoria potrà essere disponibile anche ad una platea più elevata, particolarmente attenta al lato fotografico dello smartphone, ed a quello costruttivo/prestazionale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!