Iscriviti

HTC Desire 20+: ufficiale il medio-gamma con quadrupla postcam e maxi batteria

Secondo quanto reso noto dal brand taiwanese, parte dal mercato interno locale l'avventura tecnologica del nuovo smartphone medio-gamma Desire 20+, proposto con una quadrupla fotocamera 4K sul retro, e un'ampia batteria al servizio di un oblungo display 20:9.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 19 ottobre 2020, alle ore 23:59

Mi piace
6
0
HTC Desire 20+: ufficiale il medio-gamma con quadrupla postcam e maxi batteria

Ampliato il proprio listino con lo smartphone HTC Desire 20 Pro di inizio estate, e col proprio medio-gamma di 5G munito, l’HTC U20, il brand taiwanese HTC, tra i primi a credere nei “telefoni intelligenti” post palmari, tenta il ritorno agli antichi fasti con un altro smartphone di fascia mediana, decisamente adatto ai giovani, rappresentato dal nuovo HTC Desire 20+.

Esteticamente, il nuovo smartphone di HTC (8.490 nuovi dollari taiwanesi, o circa 250 euro) propone uno chassis in policarbonato, nelle colorazioni Twilight Black (nero crepuscolo) e Dawn Orange (alba arancione), con una texturizzazione “Twill” sul retro, intesa a migliorare il grip in mano: ad una buona presa concorrono anche le dimensioni (164,9 x 75,7 x 9 mm) ed il peso contenuto (203 grammi), nonostante sia in dotazione una corposa batteria, da 5.000 mAh, caricabile rapidamente (Quick Charge 4.0) via microUSB Type-C.

Frontalmente, il notch waterdrop dell’HTC Desire 20+ alloggia una selfiecamera da 16 megapixel (f/2.0, con HDR e video girati in FullHD), lasciando il resto dello spazio ad un panoramico (20:9) display LCD da 6.5 pollici, implementato con la risoluzione HD+.

Anche il retro risulta minimale ed elegante, con un leggero incavo centrale per lo scanner biometrico e, a sinistra, un bumper sporgente, inclusivo del Flash Dual LED e di una quadcamera (di cui un paio di sensori inclusi in un semaforo), da 48 (principale, f/1.8, HDR, riconoscimento scene via AI, time-lapse, video in 4K), 5 (ultragrandangolo a 115°, f/2.2), 2 (macro, f/2.4, lunghezza focale a 40 mm), 5 (profondità, f/2.4) megapixel. 

Completo anche nel roster delle connettività col Dual SIM 4G, il Wi-Fi ac/5, il Bluetooth 5.0, il jack da 3.5 mm, l’NFC per i pagamenti contactless, ed il GPS (A-GPS, Glonass, Beidou), animato lato software da Android 10, lo smartwatch HTC Desire 20+ pone al timone di comando il processore a otto core (2.3 GHz) Snapdragon 720G prodotto da Qualcomm a 8 nanometri e abbinato alla GPU Adreno 618: nell’allestimento presentato, l’utente potrà avvalersi, in sede di acquisto, di 6 GB di RAM e di 128 GB di storage, ampliabili (+512 GB) ricorrendo alle microSD

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - L'HTC Desire 20+ propone una scheda tecnica di buon livello, valutandola nel complesso: è anche piuttosto elegante, il che non guasta mai, e può assicurare un'autonomia notevole, anche a fronte del display HD+. Quest'ultimo, però, è in fondo la vera croce e delizia di questo modello: consumerà anche poco, ma un HD su una diagonale di 6.5 pollici è qualcosa che si può tollerare a stento, al giorno d'oggi...

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!