Iscriviti

Honor X10 Max: ufficiale lo smartphone con display da 7 pollici e maxi batteria

L'ormai conclusosi evento Honor ha portato alla luce uno degli smartphone più attesi e chiacchierati degli ultimi tempi, l'Honor X10 Max che, in effetti, non ha tradito le attese, palesandosi con uno dei display più ampi mai visti sulla scena mobil-telefonica.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 2 luglio 2020, alle ore 11:46

Mi piace
4
0
Honor X10 Max: ufficiale lo smartphone con display da 7 pollici e maxi batteria

Rispettando le attese, si è da poco concluso l’attesissimo evento (senza pubblico) di Honor che, dal suo quartier generale in Cina, ha presentato lo smartphone Honor X10 Max (Blue, Black e Silver), la cui dimensione del display consente di conferire (dal 3 Luglio, start day per le vendite nel mercato interno) un nuovo senso al termine di phablet, ovvero di device a metà tra uno smartphone ed un tablet.

Degno concorrente dello xiaomiano Mi Max 3, l’Honor X10 Max vanta dimensioni significative (174.462 x 84.91 x 8.3 mm, per 227 grammi) a causa dell’innesto di un display da oltre 7 pollici: precisamente, si tratta di un LCD, molto luminoso (780 cd / m2, anche se rispettoso della vista, stante la certificazione TUV Rheinland) in quanto formato da un pannello RGBW (quindi con anche un diodo bianco), da 7.09 pollici, con risoluzione FullHD+ (356 PPI) estesa su uno screen-to-body del 91.13% (grazie alle cornici molto contenute e, soprattutto, al notch a goccia), concepito espressamente per l’intrattenimento, come dimostrato dalla copertura del 100% sulla scala DCI-P3 e dal supporto all’HDR10.

Il segmento imaging dell’Honor X10 Max prevede una selfiecamera da 8 megapixel (HDR) mentre, sul retro, essendo stato spostato di lato lo scanner per le impronte digitali, una sezione rettangolare verticalizzata sullo spallino di sinistra alloggia, assieme al Flash LED, doppia fotocamera da 48 (principale, messa a fuoco fasica, f/1.8, video anche 4K@30fps, slow motion a 960 fps, stabilizzazione elettronica via giroscopio) + 2 (profondità) megapixel. Passando all’audio, è stata confermata la presenza di un amplificatore smart in appoggio ai due speaker stereo (di cui uno in basso e uno in alto, leggermente spostato sulla destra), per altro beneficiati anche dalla sonorità 3D della feature Huawei Histen.

Al comando delle performance ed a gestire l’intero hardware, comprensivo di svariate connettività (Dual SIM con 4 e 5G, GPS (A-GPS, BeiDou, Glonass), Wi-Fi ac a doppia banda, NFC, Bluetooth 5.1 (A2DP), jack da 3.5 mm), concorrono il processore octacore (2.0 GHz) MediaTek Dimensity 800 (con modem integrato per il 5G standalone e non) e la di lui GPU Mali-G57 MC4, impreziosita con l’HyperEngine 2.0 in ottica gaming e dalla feature MiraVision che adatta la qualità dei flussi video in base all’ambiente e a quel che vien riprodotto a schermo. RAM e storage (ampliabile di altri 256 GB) consentono la scelta tra 3 allestimenti, con quello da 6+64 GB prezzato a circa 237 euro (1.899 yuan), quello da 6+128 GB proposto a pressappoco 267 euro (2.099 yuan), e quello da 8+128 GB commercializzato sui 313 euro (ovvero a 2.499 yuan).

Accreditato di una buona autonomia, in conseguenza della presenza di una batteria da 5.000 mAh caricabile rapidamente (22.5W) via Type-C (con anche la ricarica inversa), l’Honor X10 Max è animato lato software dall’interfaccia Magic UI 3.1 a base Android 10 (senza i servizi di Google e con i sostitutivi Huawei Mobile Services).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Perbacco: tempo fa giravano dei tablet con schedine per il 4G e non è stato raro vedere delle persone usarli anche per telefonare. Ricordo che all'epoca risi nell'ammirare la scena, salvo poi constatare l'arrivo di smartphone sempre più allungati, come nel caso del presente padellone da oltre 7 pollici, di sicuro adattissimo all'intrattenimento multimediale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!