Iscriviti

Honor Tab X7: ufficiale il nuovo tablet middle-range dello spin-off di Huawei

L'atteso evento odierno, tenuto nelle scorse ore da Honor, ha portato alla ribalta anche un interessante tablet che, pur non essendo un top di gamma, sostanziato nel Tab X7, propone varie alternative in fatto di connettività, ed una notevole batteria.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 7 maggio 2021, alle ore 17:44

Mi piace
7
0
Honor Tab X7: ufficiale il nuovo tablet middle-range dello spin-off di Huawei

Dopo  il Tab 7, l’ormai indipendente Honor ha presentato, nel corso di un importante evento hardware, un ulteriore tablet che, nelle vesti di Tab X7, guarda leggermente al ribasso, pur offrendo diverse opportunità di scelta, in quanto calibrato in versione solo Wi-Fi (899 yuan o 115 euro), anche LTE (1.199 yuan, 153 ero), e per bambini (999 yuan o 128 euro, con funzioni, contenuti, e software per l’apprendimento).

Piuttosto esile (199,67 mm x 121,1 mm x 8,5 mm), l’Honor Tab X7 deve il suo peso (325 grammi) alla batteria che, con i suoi 5.100 mAh di capienza, assicura 88 ore di playing audio o 10 ore di playing video HD, prima di ricorrere alla ricarica (da 10W, in pressappoco 3 ore) via microUSB: in quest’ultima fattispecie d’uso, è chiamato in causa il particolarmente immersivo, stanti le cornici di soli 4.9 mm e lo screen-to-body dell’80%, display LCD IPS da 8 pollici risoluto in 1280 x 800 pixel (189 PPI), discretamente luminoso (300 nits) e rispettoso della vista (certificazioni anti luce blu emesse dal Tuv Rheinland europeo e dall’ente locale Chinese National Eye Engineering Center for Eye Care). 

La fotocamera anteriore, posta nella cornice corta alta, arriva a 2 megapixel (fuoco fisso), e gira clip da 720p, laddove quella posteriore, sullo spallino di sinistra, arriva a 5 megapixel (autofocus), con video a 1080p.

Connesso a internet mediante Wi-Fi ac Dual band e (per la versione compatibile) col 4G, il tablet Honor Tab X7 sfrutta il Bluetooth 5.1 per connettersi eventualmente con uno smartphone o con una tastierina esterna, diventando una sorta di netbook anche in ragione del fatto che l’interfaccia Magic UI 4.0 di Android 10 dispone di funzioni per il multi-windows e il multi-tasking: ancora in tema di connettività, sono presenti il GPS (A-GPS), ed il jack da 3.5 mm (che, in quota audio, fa pendant con uno speaker mono).

A coordinare il tutto, coadiuvato da 3 GB di RAM e da 32 GB di storage (espandibile), pensa il processore octacore (2.3 GHz massimi) MediaTek MT8768T, affiancato dalla relativa GPU IMG PowerVR GE8320. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non male: direi che le specifiche elaborative sono di buon livello, anche se non premium: come sempre, a mio avviso è da preferire la versione cellular, per una maggior versatilità d'uso. Per il resto, il quadro tecnico è nella norma, e nella media, con un buon display e una notevole batteria. Peccato per Android 10.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!