Iscriviti

Galaxy Tab Active Pro: da Samsung il nuovo tablet rugged con Snap 710 ed S-Pen

Tra le varie categorie di prodotto presenti a IFA 2019, anche quella dei rugged non è stata trascurata, con Samsung in prima linea grazie al nuovo tablet corazzato Galaxy Tab Active Pro, ora supportato anche dall'uso dell'iconica pennina di Samsung.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 9 settembre 2019, alle ore 10:02

Mi piace
5
0
Galaxy Tab Active Pro: da Samsung il nuovo tablet rugged con Snap 710 ed S-Pen

Nonostante una presenza in tono leggermente minore a IFA 2019, Samsung ha comunque portato a Berlino un prodotto, il Galaxy Tab Active Pro che, se non brillante per design, si rivelerà certo utile, per l’impiego cui è destinato, in settori come i cantieri, la filiera produttiva, la logistica, e l’assistenza sanitaria.

Galaxy Tab Active Pro, erede del Galaxy Tab Active 2 di un anno fa, è un tablet corazzato, con una cover rinforzata (243.5 x 170.2 x 9.9 mm, per 653 grammi) onde reggere a cadute da 1.2 metri, impermeabile (IP68), certificato per resistere anche a sollecitazioni estreme (MIL-STD-810). Non mancano nel lato basso orizzontale, tre pulsanti fisici, un tempo presenti anche sulla gran parte degli smartphone, dedicati alle funzioni di multitasking, ritorno in Home, indietro.

Attorniato da cornici rese spesse ad hoc, a scopo protettivo, è presente un display da 10.1 pollici, di tipo TFT, con risoluzione WUXGA (da 1.920 x 1.200 pixel) estesa su un aspetto panoramico a 16:10, ed ampia luminosità (550 nits) per un’ottimale leggibilità all’aperto.

Grazie alla particolare sensibilità dello stesso, il Galaxy Tab Active Pro può essere usato anche con me mani guantate o le dita bagnate, riservando alla Active Pen, alloggiata di lato, il compito di semplificare le firme elettroniche. Le fotocamere di bordo sono due: quella anteriore arriva ad 8 megapixel, laddove quella posteriore, di autofocus provvista, sfoggia 13 megapixel.

L’interno della struttura mette a disposizione del Galaxy Tab Active Pro di Samsung un processore a otto core (2.2 GHz) Snapdragon 710, su una scheda logica che propone anche 4 GB di RAM, e 64 (espandibili di altri 512) GB di storage.

Dotato di una batteria da 7.600 mAh, suscettibile di coprire un’intera giornata di lavoro, e di uno scanner per le impronte, abbinato ad un chip crittografico Knox, il Galaxy Tab Active Pro, in arrivo in commercio (a partire dalla Germania) dal 1° Ottobre, è previsto in versione solo Wi-Fi (599 euro), o anche con 4G (679 euro): ad animarlo lato software interviene la One UI basata su Android Pie, abilitata all’uso in modalità computer, previa connessione di display esterno, grazie alla funzionalità DEX, con un supporto di 4 anni in termini di aggiornamenti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Di tanto in tanto, anche i dispositivi rugged hanno necessità di essere aggiornati dal punto di vista delle specifiche visto che, a questa categoria di prodotto, si richiede certo la resistenza, ma anche un elevato grado di performance: con l'octacore Snapdragon 710 il problema dovrebbe essere risolto, mentre l'adozione di una S-Pen espande la versatilità d'uso del Galaxy Tab Active Pro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!