Iscriviti

Galaxy S21 FE: Samsung annuncia al CES 2022 il suo chimerico quasi top gamma

Scongiurato il pericolo d'esser eliminato al pari della serie Note, il Galaxy S21 Fan Edition ha tardato non poco il suo esordio, facendolo coincidere con la vigilia del CES 2022: eccone le specifiche per la versione italiana.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 4 gennaio 2022, alle ore 10:10

Mi piace
2
0
Galaxy S21 FE: Samsung annuncia al CES 2022 il suo chimerico quasi top gamma

Con un bel ritardo visto che era atteso in estate quale versione economica dei top gama di riferimento, dopo che il suo manuale d’uso era apparso e sparito online, superato il pericolo si venir cancellato, ha fatto la sua comparsa ufficiale, in occasione del CES 2022, il nuovo smartphone di fascia medio-alta Samsung Galaxy S21 FE (fan edition). 

Il Galaxy S21 FE (74.5 x 155.7 x 7.9mm, per 177 grammi) ha una scocca praticamente identica per look ai modelli pregiati di S21, con persino l’impermeabilità di grado IP68 e lo scanner ottico per le impronte digitali sotto il frontale: per abbassare il prezzo, però, il retro, nelle colorazioni lavanda, verde oliva, bianco e grafite, è in policarbonato. Il display, forato al centro in alto (Infinity-O) per la selfiecamera da 32 megapixel (f/2.2. 81°, autofocus, HDR automatico, selfie flash), è formato da un pannello AMOLED luminoso (1.300 nits di picco) da 6.4 pollici, risoluto in FullHD+, con refresh rate da 120 Hz, touch sampling in game mode a 240 Hz, e riduzione (-7.5%) AI della luce blu

Il retro presenta sempre a sinistra una “fodera”, in questo caso però dello stesso colore del restante retroscocca, per incolonnare i sensori della triplice fotocamera: quest’ultima propone un sensore principale da 12 megapixel (Dual Pixel Camera, stabilizzazione ottica, f/1.8, autofocus, HDr automatico), uno ultragrandangolare (123°) da 12 megapixel (f/2.2), uno terziario da 8 megapixel (teleobiettivo, zoom ottico 3x, digitale Space Zoom 30x, stabilizzazione ottica, autofocus, f/2.4).

Lato software, il settore fotografico guadagna dalla One UI 4.0 a base Android 12 diverse feature, come lo Zoom lock per tenere un soggetto sempre a fuoco anche se molto distante, l’ottimizzazione delle scene, una modalità notte avanzata fondendo via AI 14 foto per ridurre il rumore, una modalità Ritratto con effetti da studio professionale, la doppia registrazione in contemporanea con fotocamera posteriore e selfiecamera, l’Object Eraser per cancellare elementi indesiderati come sui Pixel 6 di Google, e l’AI Face Restoration (abbellimento di capelli e viso come nitidezza e texture). In ambito audio, invece, spiccano due altoparlanti stereo.

Per i processori, octacore a 5 nanometri, Samsung varia a seconda dei mercati e, se in alcuni di essi proporrà il suo Exynos 2100, in Italia prevederà lo Snapdragon 888: le combinazioni di RAM e storage non espandibile sono da 6+128 (prevista in Italia dall’11 Gennaio al prezzo di 769 euro), 8+128 e 8+256 GB. 

Le connettività del Samsung Galaxy S21 FE prevedono il Dual SIM, il 4G LTE, il 5G, il GPS, l’NFC per i pagamenti contactless (es. Samsung Pay), il Wi-Fi 6, il Bluetooth 5.2 e la microUSB Type-C. Quest’ultima carica rapidamente, a 25W la batteria da 4.500 mAh, caricabile anche senza fili (a 15W) e in grado di condividere l’energia (wireless Power Share) semplicemente poggiandovi un device sulla schiena.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Notevole: devo ammettere che questo smartphone è decisamente un top gamma e, considerando i problemi di surriscaldamento dell'ultimo chip Qualcomm, fa bene ad aver virato sul penultimo, il lo Snap 888. Lo zoom è buono e le funzioni ideali ci sono tutte. Solo un neo, il prezzo: il device doveva essere la versione economica degli S21 classici che però ora sono deprezzati, mentre questo device, essendo nuovo, esordisce a prezzo pieno e risulterà conveniente quando ormai sarà troppo tardi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!