Iscriviti

Galaxy Note 8: a Settembre, con doppia postcamera e display avvolgente

L'attenzione degli addetti, in casa Samsung, si sta concentrando sul venturo Note 8, il phablet che dovrà far dimenticare il disastroso predecessore: a tal proposito, oltre a un brevetto Samsung, vi sono state delle importanti anticipazioni dell'analista Kuo.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 3 maggio 2017, alle ore 10:59

Mi piace
15
0
Galaxy Note 8: a Settembre, con doppia postcamera e display avvolgente

Samsung sta gustandosi il grande successo del nuovo Galay S8, rivedendo al rialzo (+ 20%) le stime di vendite del suo nuovo top di gamma telefonica. e – nel frattempo – sta lavorando alacremente sul suo nuovo phablet, il Galaxy Note 8, in merito al quale sono emerse diverse indiscrezioni, tra il conservativo, ed il rivoluzionario.

Ming-Chi Kuo, noto analista della KGI Securities, ha rivelato – in base ai suoi contatti con le catene produttive asiatiche – come potrebbe essere il nuovo phablet della coreana Samsung, ovvero il Note 8: secondo l’esperto, anche per il Note 8 si dovrebbe poter scegliere – secondo il mercato di distribuzione – tra un processore Exynos 8895 (Europa), o uno Snapdragon 835 (l’MSM8998, per USA e Cina). mentre la RAM e lo storage dovrebbero assestarsi rispettivamente su 6 e 64 GB

Per il frontale, si partirebbe da un Infinity Display OLED da 6.4 pollici, con risoluzione QHD +, e supporto alla S-Pen (alloggiata nella scocca): lo scanner delle impronte sarebbe alloggiato di nuovo sulla back cover, forse in una posizione più felice di quella vista sull’S8. Novità sulla fotocamera posteriore: contrariamente ad alcune voci (es. il leaker cinese @mmddj_china) che parlano di un Galaxy C, potrebbe essere proprio il Note 8 ad avere una doppia fotocamera posteriore

Quest’ultima sarebbe composta da un sensore grandangolare da 12 megapixel, e da uno telescopico da 13 megapixel, ambedue supportati da obiettivi a 6 lenti, e da uno stabilizzatore anche ottico: il tutto, equipaggiato con uno zoom ottico 3x, avrebbe una qualità superiore a quella dell’attuale iPhone 7 Plus, paragonabile a quella del venturo iPhone 8

Di diverso avviso, invece, sarebbero altri esperti, sulla base di un recente brevetto depositato da Samsung. Quest’ultimo, vista la presenza di una S-Pen, riguarderebbe un Note sul quale il display sarebbe raffigurato del tutto privo di cornici, ed esteso sia su un lato – quello destro – che sulla back cover. Negli schemi progettuali allegati al brevetto, è possibile vedere l’utilizzo del lato destro, che potrebbe venir adoperato per chiamare al volo i contatti preferiti, o per mettere in secondo piano delle app (swippandole a destra), in attesa di rilanciarle a “schermo intero”. 

Oltre alla querelle su quanto Samsung si spingerà in avanti circa l’innovatività del nuovo Note 8, ci si chiede anche quando quest’ultimo potrebbe venir presentato. Questo, ufficialmente, nessuno lo sa: tuttavia, Jens Heitheckerdirettore esecutivo dell’IFA di Berlinoritiene che a Samsung converrebbe fare come con i primi 4 Note, e presentare questo device durante la sua fiera settembrina (1-6), visto che – in quell’occasione – vi sarà un numero di media ed addetti tale che, difficilmente, si potrebbe avere ad Agosto, anche a New York…

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ora che il Galaxy S8 è stato lanciato, con grande consenso di pubblico, l'attenzione inizia a concentrarsi sulle altre novità che Samsung avrebbe in serbo per i suoi fans: oltre il Galaxy X, smartphone con display curvo, è il Note 8 a stuzzicare la fantasia di tutti. Le caratteristiche anticipate da Kuo sono molto verosimili, mentre appaiono troppo rivoluzionarie quelle prospettate dal brevetto coreano che, quindi, potrebbe riguardare un device successivo. L'IFA di Berlino per il Note 8? Perché no?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!