Iscriviti

Energizer Energy E12: mix tra battery e feature phone per il digital detoxing

Il distributore ufficiale dei prodotti telefonici Energizer ha ufficializzato un device, in veste di feature phone basico, concepito per entrare nel mercato attualmente dominato dal Nokia 3310, realizzando un telefonino retrò adatto anche al pubblico anziano.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 20 giugno 2019, alle ore 17:33

Mi piace
7
0
Energizer Energy E12: mix tra battery e feature phone per il digital detoxing

Avenir Telecom, distributore dei prodotti di tipo telefonico del gruppo americano Energizer, altrimenti noto per batterie et similia, ha annunciato un nuovo feature phone dotato di un’impressionante autonomia, certo più concreto dello smartphone da 18 mila mAh di batteria, l’Energizer Power Max P18K Pop che, annunciato allo scorso MWC 2019, non ha mai superato la fase di crowdfunding. 

Il ben più concreto Energizer Energy E12, questo il nome del device, è un telefono compatto (117 x 51 x 19 mm) e leggero (91 grammi) di color nero, con una finitura sul retro che ricorda quella del carbonio: il frontale, invece, propone un tastierino fisico, simile a quello del nuovo Nokia 3310 (qui, però, manca KaiOS), per orientarsi nei menu dell’interfaccia, ed accedere rapidamente – via tasti dedicati – ad alcune funzionalità, tra cui la torcia, oltre – naturalmente – al display, un pannello da 1.8 pollici redatto con risoluzione QQVGA.

La parte multimediale dell’Energizer Energy E12 è affidata sia al jack da 3.5 mm (in basso), abbinato ad una Radio FM (sempre richiamabile via pulsante ad hoc), che allo speaker mono e alla coppia di fotocamere VGA, di cui una per i selfie ed una principale, con risoluzione ferma a 0.3 megapixel.

All’interno, la scheda tecnica è da tuffo nel passato, stante la presenza di 32 MB di RAM e 32 MB di storage (espandibile via microSD a 16 GB) abbinati al processore Spreadtrum SC6531E, realizzato da Unisoc, già visto diverse volte su feature phone iper-economici di provenienza cinese: dotato di connessione 2G, erogata tramite le due schedine microSIM alloggiabili nell’apposito triplo slot, l’Energizer Energy E12 si avvale di una batteria da 1.000 mAh, capace di assicurare 8 ore filate di conversazione, o uno stand-by stimabile in 6.5 giorni (o 160 ore). 

Adatto come telefono di scorta, o come device per il digital detoxing, l’Energizer Energy E12 è già disponibile all’acquisto ad un prezzo, 11.99 euro, che lo rende persino più economico del rivale Brondi Eros (però con postcamera da almeno 1.3 megapixel). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Le specifiche del presente Energy E12 di Energizer sono tipiche di un feature phone, come noto incentrate sulle funzionalità telefoniche, di messaggistica SMS, e sull'autonomia: sotto questo punto, anche adocchiando la scocca apparentemente robusta, sembra che la missione sia riuscita. Aggiungiamoci anche il prezzo bassissimo, ed otteniamo un prodotto da non sottovalutare per gli stressati della notifica, o chi necessita di un telefono (secondario) di stampo classico.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!