Iscriviti

Eewrite Epad X: ecco il primo tablet con doppio display che fa da ebook reader

Presentato ad Hong Kong, il tablet Eewrite Pad X si propone come il primo dispositivo di questa categoria a vantare due display, di cui uno e-ink utilizzabile per risparmiare la batteria, anche con le app Android, o per leggere libri elettronici.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 11 maggio 2019, alle ore 20:54

Mi piace
10
0
Eewrite Epad X: ecco il primo tablet con doppio display che fa da ebook reader

Presente alla scorsa Global Sources Electronics Fair 2019, al pari dell’ultimo phablet Cubot, la cinese Wisky Technology ha presentato il suo prototipo di tablet bifronte, con doppio display (come gli YotaPhone ed alcuni smartphone HiSense), battezzato come Epad X, e pronto ad esordire, assieme ad opportune modifiche hardware (anche per la riduzione dello spessore) e software (per una maggiore ottimizzazione) con un’apposita campagna di crowdfunding su Kickstarter, ad un prezzo che viene definito “molto accessibile“.

L’Eewrite Epad X, secondo le dichiarazioni dei progettisti, avrà – su un lato, assieme ad una webcam da 8 megapixel, un display LCD da 9.7 pollici con 2408 x 1536 pixel di risoluzione mentre, sull’altro verso, disporrà di un pannello e-ink, sempre da 9.7 pollici, con 1.200 x 825 pixel di risoluzione, 150 PPI, e 16 livelli di grigio.

Volendo, sarà possibile utilizzare questo display, oltre che per leggere risparmiano la batteria, comunque generosa con i suoi 5.000 mAh, e stressare di meno gli occhi, anche per disegnare e prendere appunti, vista la presenza di un digitalizzatore Wacom capace di supportare penne capacitive sino a 4.096 livelli di pressione

Ai lati dell’Eewrite Epad X sono presenti, da una parte, i pulsanti del volume e dell’accensione e, dall’altro, quello per lo switch tra il display LCD e quello a inchiostro elettronico, non utilizzabili in contemporanea, e lo slot per inserire le microSD sino a 128 GB. In basso, oltre alla porta microUSB Type-C, presumibilmente utile sia per trasferire gli ebook (via OTG) che per supportare una qualche forma di carica rapida, sono presenti, ai lati, gli speaker stereo da 1W di potenza. 

All’interno, l’Eewrite Epad X dovrebbe adottare 2 GB di RAM a supporto del processore esacore (con 2 core spinti a 2.1 GHz, ed altri 4 per i compiti di routine) MediaTek MT8176: lo storage espandibile, di default, è previsto a 32 GB. Non mancheranno, infine, le connettività, tra cui il GPS, il Wi-Fi, ed il Bluetooth

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - L'idea di dispositivi con doppio display, con quello e-ink da usare per leggere senza portarsi dietro l’e-reader, è davvero interessante: tra l'altro, pur senza pretendere miracoli, è possibile usare il secondo display anche con le app Android (nulla lo vieta, benché sui video ed i giochi sia meglio desistere). Il problema, però, è che - in genere - il device dualface sono spessi, pesantucci, e difficili da proteggere quanto a custodie (forse, in verità, il problema maggiore): nel caso Wisky riuscirà a lavorare bene su questi fattori, il suo Epad X potrebbe essere il primo dispositivo del genere ad avere successo (e glielo auguriamo, ovviamente).

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!