Iscriviti

Doogee N20: avvistato il medio-gamma elegante con triplice fotocamera

Con una commercializzazione data come imminente, Doogee ha solleticato i propri fan anticipando i render e le specifiche ufficiali del suo prossimo smartphone di fascia medio-bassa, rappresentato dal Doogee N20.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 9 agosto 2019, alle ore 09:02

Mi piace
6
0
Doogee N20: avvistato il medio-gamma elegante con triplice fotocamera

In vista del prossimo lancio ufficiale, in occasione del quale è stato varato un concorso che permetterà di vincerlo gratis, il costruttore asiatico Doogee ha annunciato un nuovo smartphone di fascia media, il Doogee N20, all’insegna di uno stile moderno, equipaggiato con una potente multicamera.

Doogee N20 (158.96 X 77.1 X 8.4 mm, per 192 grammi), con le colorazioni Dreamy Purple, Sky Black, e Jewelry Blue applicate allo chassis (in vetro e metallo, o vetro e policarbonato), massimizza la superficie anteriore grazie a un minuscolo notch a goccia che, in alto, nasconde una selfiecamera grandangolare (90°) Samsung da 16 megapixel (f/2.0) con abbellimento facciale via AI: in tal modo è possibile mettere in campo un display LCD IPS da 6.3 pollici FullHD+ di tipo InCell (meno riflessi, più responsivo, migliori contrasti), con una buona densità d’immagine (298 PPI) e una notevole luminosità (450 cd/m²)

Dietro, sopra il logo aziendale, è posto uno scanner per impronte digitale, di forma circolare: la triplice postcamera, verticalmente spostata a sinistra, sopra un Flash LED dual tone, incolonna un sensore da 16 (forse un Sony IMX398 o un Samsung S5K2P7, f/1.8, modalità Ritratto via AI), uno per la profondità da 8, ed uno ultra grandangolare (130°) ancora da 8 megapixel, e si avvale della stabilizzazione ottica nel girare i video.

Ad Android Pie 9.0 praticamente stock spetta il compito di gestire l’hardware, a cominciare dal segmento computazionale: qui, Doogee ha chiamato in causa il processore octacore (2.0 GHz) MediaTek Helio P23 e la GPU Mali G71-MP2, mentre a Samsung e SanDisk è spettato il compito di fornire, rispettivamente, 4 GB di RAM (LPDDR4X) e 64 GB di storage (eMMC). 

Ottime notizie anche dal versante autonomia che, a fronte dei 5 giorni in uso medio vantati da Doogee, può di fatto contare su una corposa batteria da 4.350 mAh, ricaricabile rapidamente a 10W. Al momento, è ancora ignoto il prezzo di commercializzazione del Doogee N20 che, comunque, sembra destinato a battagliare con rivali del calibro di (Xiaomi) Redmi 7

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Molto dipenderà dal costo ma, mettendo da parte il "vil danaro", il giudizio sul Doogee N20, almeno per ora, è largamente positivo: la risoluzione del display è ottima e, a quanto pare, non mancherà neppure un bel jack da 3.5 mm per le cuffie, senza contare una fotocamera posteriore davvero apprezzabile (medio gamma di brand famosi ancora non hanno un sensore grandangolare).

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!