Iscriviti

Crosscall presenta il rugged phone Action-X5 con vocazione da action camera

Torna al suo primo amore, quello dei rugged phone adatti alla vita avventurosa, il marchio francese Crosscall che, con il modello Action-X5, reca un palese omaggio al mondo delle action camera.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 25 novembre 2021, alle ore 01:45

Mi piace
0
0
Crosscall presenta il rugged phone Action-X5 con vocazione da action camera

Il marchio francese Crosscall, dopo la breve incursione nell’ambito professionale, è tornato a occuparsi di tecnologia dedicata all’outdoor ed alla vita attiva nella natura attraverso la presentazione di un telefono, il Crosscall Action-X5, simbolo di un curioso connubio tra il mondo degli smartphone e quello delle action camera.

Crosscall Action-X5 (161.5 x 77.8 x 13.3 mm, per 235 grammi), in quanto rugged phone, si avvale di un telaio in lega di magnesio, rivestito da una scocca ottagonale – rinforzata agli angoli, impermeabile (IP68), ultraresistente (MIL-STD-810) – in policarbonato rinvigorito da fibre di vetro: il risultato si traduce in un device, capace di funzionare anche tra -25°C e +60°, dall’elevato (8.8 su 10) indice di riparabilità. Il frontale propone un vetro protettivo da 0.8 mm di tipo Gorilla Glass 5 a tutela del display, un pannello LCD IPS da 5.45 pollici, risoluto in HD+ (1440 x 720 pixel), usabile anche con dita guantate o bagnate, con un aspect ratio maneggevole da 18:9 che permette agilmente al pollice di raggiungere l’80% dello schermo. 

Ai lati, a portata di pollice e indice, si trovano due pulsanti programmabili, uno dei quali può essere adibito a lanciare l’app X-Talk per trasformare il device in un walkie talkie: sempre sul frame, a destra, si trova lo scanner per le impronte digitali. Sul retro, immancabile, il magnete X-Link apre la strada all’uso di vari moduli e accessori. 

La selfiecamera, da 13 megapixel (f/2.4), ha un grandangolo da 120°: le sue specifiche sono adottate anche per la seconda fotocamera della dual camera posteriore, presieduta da un sensore principale da 48 megapixel (f/1.8), da 80° di angolo visuale, capace di riprendere a 1080p senza che ci si debba preoccupare di particolare scuotimenti, grazie a un sistema di stabilizzazione abbinato a una funzione (HYPERSTAB, a 3 assi, anche su ultragrandangolo) che aiuta a mantenere sempre ritto l’orizzonte. In favore dell’apparato fotografico complessivo, il rugged phone Action-X5 di Crosscall mette a disposizione l’app, sviluppata internamente, “X-CAM“: quest’ultima permette le riprese sott’acqua, il time-lapse, lo slow-motion, la modalità dashcam (riprese continue con autoselezione dei momenti salienti): quanto ottenuto, poi, può esser dato in pasto direttamente alla co-app “X-STORY“, che permette di regolare e tagliare le sequenze, aggiungere musica ed effetti, per ottenere un piccolo film personale senza dover attendere l’editing di un computer. 

A guidare il l’Action-X5 di Crosscall, animato da Android 11, è il processore octacore (1.7 GHz) Snapdragon 6115 munito di GPU Adreno 405: la RAM, da 4 GB, fa invece coppia con uno storage da 64 GB, espandibile via microSD di altri 512 GB. In tema di connettività, spiccano a bordo il Dual nanoSIM con 4G, l’NFC per i pagamenti, la Radio FM, il Bluetooth 5.0, il Wi-Fi n dual band, il GPS (A-GPS, Beidou, Glonass, Galileo) e la microUSB 2.0 Type-C. Quest’ultima carica la batteria, da 3.850 mAh (13 giorni in stand-by, 25 ore di chiamate, 11 ore di GPS), e permette anche di caricare altri device grazie alla ricarica inversa

Accompagnato da una garanzia di 3 anni, con pezzi di ricambio disponibili per 10, il Crosscall Action-X5 può essere comprato sullo store ufficiale del brand alla cifra di 549.90 euro

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Perbacco: devo ammettere che questo Action-X5 mi ha stupito non poco. Nello specifico, tralasciando la cura realizzativa tipica dei rugged, è l'attenzione all'aspetto fotografico che mi ha colpito: di solito quest'elemento è trascurato nei rugged phone ma, in questo caso, vista la vocazione di questo telefono a fungere anche da action camera, si spiega tanta attenzione all'editing, alla stabilizzazione, ed alle riprese più improvvise e ostiche.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!