Iscriviti

Chuwi HiPad Air: ufficiale il nuovo tablet premium con Android 11

Uno dei pochi brand a credere con costanza nel mercato dei tablet è la cinese Chuwi che, nella linea HiPad inaugurata nel 2018, ha appena inserito il modello HiPad Air, particolarmente sottile e leggero, in lega d'alluminio con sabbiatura posteriore.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 21 ottobre 2021, alle ore 09:02

Mi piace
2
0
Chuwi HiPad Air: ufficiale il nuovo tablet premium con Android 11

Ormai da qualche anno, il brand cinese Chuwi porta avanti una linea di tablet, gli HiPad, dall’ottimo rapporto tra qualità e prezzo: dopo l’ultimo modello, datato Agosto, è già tempo del suo successore, rappresentato dall’HiPad Air, in promo lancio sullo store ufficiale (con spedizione dalla Spagna) a 153.88 euro (che diventano 181.08 con la tastiera Bluetooth ad aggancio magnetico, appunto opzionale).

Strutturalmente, il Chuwi HiPad Air ha una scocca (245 x 157 x 7 mm) realizzata in una leggera (480 grammi) lega di alluminio di grado aeronautico, col retro in grigio multistrato che, da un processo di sabbiatura, guadagna un aspetto piacevole e un miglior grip in mano. Le linee sono raffinate, con bordi in stile iPad grazie alla lavorazione di precisione CNC

Dal punto di vista visivo, il costruttore ha dotato il Chuwi HiPad Air di un display LCD IPS da 10.3 pollici risoluto in FullHD (1920 x 1200 pixel) secondo un aspect ratio a 16:10 adatto a visualizzare elementi affiancati, col 100% di copertura sullo spazio colore DCI-P3, e laminazione in-cell (lcd e parte touch nello stesso elemento) per assottigliare lo spessore complessivo del device: le fotocamere, anteriore e posteriore, assistite dalla AI, sono ambedue da 5 megapixel, con la differenza che quella davanti implementa il Face Unlock e quella dietro gode di un Flash LED

Anche la sezione audio del Chuwi HiPad Air è molto curata, con due speaker ai lati (uno per parte) quando tenuto in orizzontale. Ai timoni di comando, lato software, opera il sistema operativo Android 11 ma, quanto ad hardware, si può ravvisare, con migliorata gestione di temperature e consumi energetici, la presenza del processore Unisoc Tiger T618, realizzato a 12 nanometri, con 2 prestanti core ARM Cortex-A75 e, per le operazioni di routine, 6 core ARM Cortex-A55: la GPU è una Mali-G52 MP2 da 850 MHz di clock operativo mentre, in tema di memorie, è possibile contare su 4 GB di RAM (LPDDR4) e 128 GB di storage (eMMC 5.1, espandibile via microSD di altri 128 GB). 

Nel tablet Chuwi HiPad Air, la batteria, da 7.000 mAh, garantisce 8 ore di riproduzione video, potendo poi essere ricaricata mediante la porticina microUSB Type-C che assolve anche allo scopo di permettere l’espansione dello storage via OTG, e di connettere un gaming controller, o un paio di cuffie, qualora non si opti per il Bluetooth 5.0 presente, quale connettività senza fili, assieme al Wi-Fi ac dual band (niente 4G). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Costruttivamente, niente da dire sul Chuwi HiPad Air, simile in eleganza al Pro di fine estate. Il device è anche adatto alla produttività, specie se abbinato alla cover con stand e tastiera, e tenendo conto dei due speaker come pure della fotocamera frontale da 5 megapixel, che funge anche da Face Unlock, un po' come Hello sui PC Windows. Non sarà proprio un Surface, ma è pur vero che costa una frazione dei convertibili extralusso di Redmond.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!