Iscriviti

Blackview BV9900 Pro: rugged phone ancora più potente, con termocamera

L'ancor recente Blackview BV9900 aveva bisogno di una piccola sprintatina di potenza: detto fatto, ed il suo erede, in versione Pro, è appena arrivato in commercio, con la termocamera FLIR come convitato di pietra della scheda tecnica.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 25 marzo 2020, alle ore 08:49

Mi piace
5
0
Blackview BV9900 Pro: rugged phone ancora più potente, con termocamera

Fresca di conseguimento del prestigioso premio “Red Dot Award 2020”, concesso nelle categoria “Product Design” alla dashcam Blackview Z350, la cinese Blackview è tornata ad occuparsi di smartphone corazzati, attraverso il disvelamento del nuovo Blackview BV9900 Pro, modello potenziato del già noto BV9900 dicembrino.

Il rugged phone Blackview BV9900 Pro (156.5 x 78.3 x 14.2 mm, di 273 grammi) conferma la sua natura di smartphone concepito per occasioni estreme, avendo conseguito le certificazioni d’impermeabilità IP68/IP69K e quella di resistenza MIL-STD-810G: in più, in quanto dotato della “Ice Mode“, anche a 30 gradi sotto zero permette di usare la fotocamera e la parte telefonica (contatti, messaggi, chiamate) del device. 

Il layout del Blackview BV9900 Pro, concepito esagonalmente per attutire i colpi delle cadute, dietro un vetro Gorilla Glass 5 annovera un display LCD da 5.84 pollici risoluto in FullHD+ mentre la selfiecamera, sporgente dal notch a goccia superiore, arriva a 16 megapixel (abbellimenti facciali, modalità Ritratto, sblocco facciale).

La tripla fotocamera posteriore, coadiuvata da una termocamera FLIR, incolonna – sopra il Flash LED – i sensori da 48 (Sony IMX 582, standard, f/1.79, pixel binning, video 4K, 15 autosettaggi fotografici basati sulla AI, Super Night Shot mode), 5 (profondità, f/2.4) e 2 (macro, f/2.4). Lateralmente è presente lo scanner per le impronte digitali, per autorizzare i pagamenti contactless via NFC, e un pulsante programmabile (per foto subacquee, walkie talkie, SOS, registrazioni audio, torcia, giochi).

La batteria, da 4.380 mAh (518 ore di stand-by), caricabile rapidamente a 18W via Type-C, o a 10W mediante wireless Qi, energizza a dovere il segmento elaborativo che, nel Blackview BV9900 Pro, può contare sul processore octacore (2.2 GHz) Helio P90 di Mediatek, e sulla scheda grafica PowerVR GM 9446 di IMG: lato memorie, la RAM (LPDDR4X) e lo storage (UFS 2.1, espandibile di 128 GB) si sposano nell’unica configurazione possibile, da 6+128 GB, prezzata (su Aliexpress) a 549.99 dollari tranne che nel periodo promozionale del lancio (27-31 Marzo, con spedizioni da Aprile), quando il listino calerà a 417.99 dollari. 

Chiude il novero delle specifiche hardware del Blackview BV9900 Pro, animato da Android Pie praticamente stock, la presenza di varie connettività, tra cui il Dual SIM con 4G global, il Wi-Fi ac, il Bluetooth 5.0 (A2DP), ed il GPS (A-GPS, BeiDou, Glonass, Galileo).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Davvero notevole il Blackview BV9900 Pro che, seguendo i consigli degli utenti, va ad acquisire maggior potenza elaborativa, pur conservando i suoi punti forti a livello fotografico. Resistente come sempre, il rinnovato rugged phone cinese dispone di una batteria caricabile rapidamente in due modalità differenti, e si avvale di Android 9.0 con pochi fronzoli.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!