Iscriviti

Blackview BV9700 Pro: top gamma rugged per l’outdoor, con visione notturna

Blackview, brand cinese noto per i propri smartphone corazzati, ha annunciato il successore del suo ultimo top gamma, con un nuovo e migliore processore, un lettore di battito cardiaco, vari sensori ambientali, ricarica wireless e, persino, una webcam esterna.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 22 aprile 2019, alle ore 12:54

Mi piace
8
0
Blackview BV9700 Pro: top gamma rugged per l’outdoor, con visione notturna

Forte del successo ottenuto dal precedente Blackview BV9600 Pro, che ha registrato vendite superiori alle 500 mila unità, il brand cinese famoso per i propri smartphone rugged ha ufficializzato un nuovo device, il successore Blackview BV9700 Pro, attualmente prenotabile, su Indiegogo, con uno sconto del 30% sul prezzo finale.

Il nuovo Blackview BV9700 Pro presenta una rivisitazione del proprio iconico design “Transformers”, con materiali migliorati (es. alluminio anodizzato) atti a garantirgli la certificazione militare MIL-STD-810G per l’uso in contesti estremi e la resistenza a forti urti: non mancano, però, anche le immunizzazioni a polvere e acqua, grazie alle attestazioni IP68 e IP69K.

Il frontale propone un rinforzato display FullHD+ da 5.84  pollici, con una tacca al cui interno è posta (anche per il riconoscimento del viso) la selfiecamera Samsung da 16 megapixel (f/2.0) mentre, sul retro, opera una doppia fotocamera verticale al centro, con un sensore da 16 (Samsung, f/1.75) + 8 (f/2.0) megapixel, sopra un lettore per la frequenza cardiaca, idoneo a registrare il battito del cuore, e la pressione arteriosa, durante e dopo gli allenamenti. Lateralmente, invece, è posto il tasto di accensione/spegnimento, zigrinato per evitare che possa confondersi con il volume, e integrato con uno scanner per le impronte digitali.

La scheda tecnica del Blackview BV9700 Pro, comprensivo di 6 GB di RAM (LPDDR4X) e 128 GB (eMMC 5.1) di storage (espandibile tramite microSD laterale), nel quale trova ospitalità Android Pie 9.0 stock, eccezion fatta per le classiche applicazioni per l’outdoor ed il rilevamento (via sensore dedicato) della qualità dell’aria, ruota attorno all’octa-core (2.1 GHz) MediaTek Helio P70, con accresciute prestazioni, efficienza, e capacità AI rispetto al predecessore, ed alla GPU Mali-G72 MP3.

La batteria, da 4.380 mAh, supporta sia la ricarica wireless, sui tradizionali pad Qi, che quella rapida (via Type-C), mentre le connettività, assieme al Dual SIM, comprendono il 4G, il Bluetooth, ed il Wi-Fi: il GPS (con sistemi satellitari BeiDou e Glonass), grazie anche al sensore di pressione dell’aria, che permette di scoprire l’esatta altezza a cui ci si trova, contribuisce ad un’eccellente localizzazione sul campo, durante le escursioni. 

Blackview BV9700 Pro sarà venduto in bundle con una Starlight Night Vision Super Sensing, una mini videocamera Sony per le riprese notturne, con grandangolo, obiettivo a 6 lenti, da 2.13 megapixel, ma con una dimensione dei pixel (2.9 micron) concepita per catturare più luce del normale.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Di questo smartphone ho apprezzato, sulla carta, non avendo ancora avuto modi di testarlo personalmente, il sensore cardiaco posteriore, utile per le attività di fitness, così come il sensore per la qualità dell'aria e quello per la pressione atmosferica. Per le escursioni dovrebbe essere veramente il top: mi incuriosisce la fotocamera notturna esterna. I sample fotografici diffusi in rete sono buoni, ma io appartengo alla categoria di coloro che credono a ciò che toccano con mano. Tutti pro, dunque? No: mi sarei aspettato una batteria più capiente, sebbene l'autonomia potrebbe comunque serbare delle sorprese grazie all'accresciuta efficienza del nuovo processore.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!