Iscriviti

Blackview BV6600 Pro: ufficiale lo smartphone rugged low cost con termocamera

E' partita la campagna promozionale per il lancio, sullo store ufficiale presso Aliexpress, del rugged phone con termocamera più conveniente del listino del brand cinese Blackview, in veste di Blackview BV6600 Pro.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 27 settembre 2021, alle ore 13:43

Mi piace
2
0
Blackview BV6600 Pro: ufficiale lo smartphone rugged low cost con termocamera

Dopo i successi dei precedenti modelli, Blackview ha annunciato il nuovo smartphone con termocamera, rappresentato dal più accessibile rugged phone Blackview BV6600 Pro che, per l’occasione, è sbarcato su Aliexpress in promo lancio alla cifra di 239.99 dollari (circa 205 euro).

Erede del BV6600 dello scorso Febbraio, il Blackview BV6600 Pro (nei colori verde, nero, arancio, dimensionato a 159×79.4×18 mm per 325 grammi) ha una scocca rinforzata agli angoli mediante gommatura, con una placca metallica come frame laterale, fissata con viti come lo scudo posto a protezione della multicamera posteriore. Non mancano, per gli usi più selvaggi ed estremi, le certificazioni d’impermeabilità IP68 e IP69K, e quella di resistenza MIL-STD-810G. Protetto da un vetro Dragon Trail il davanti esibisce un display LCD IPS da 5.7 pollici, risoluto in HD+ (182 PPI) secondo un aspect ratio a 18:9.

In tema di fotocamere, quella anteriore è da 8 megapixel (IMX134/IMX219, f/2.0) e permette di scattare foto abbellite, ottenendo anche istantanee in bianco e nero o ritratti in cui l’unico elemento a colori è il protagonista dell’inquadratura: dietro, la dual camera verticale, propone un sensore principale da 16 (Samsung S5K3P9SX, video a 1080P@30fps con compressione H2.64) e uno secondario da 5 (GalaxyCore GC5035), sormontati dalla termocamera FLIR che, coadiuvata da un Flash Dual LED, offre immagini poi analizzabili via app MyFLIR per i più svariati usi (individuare animali notturni, la temperatura ideale di stanze e cibi, calcolare lo stato emotivo di una persona, eventuali perdite di gas e acqua in casa, scovare potenziali sovraccarichi e, nelle auto, eventuali problemi meccanici ed elettrici), anche creativi (es. come filtro per Instagram).

Un processore octacore, il Mediatek MT6765V/CA da 2.3 GHz di clock, con GPU IMG GE8320 da 650 MHz, sfrutta nel Blackview BV6600 Pro 4 GB di RAM LPDDR4 e 64 GB di storage eMMC espandibile via microSD sino a 128 GB ulteriori. Lato software, è in dotazione il sistema operativo Android 11, migliorato dall’interfaccia proprietaria Doke OS 2.0, che porta in dote un hub per la gestione del sistema, il trasferimenti dati dal vecchio telefono, e il congelamento delle app più ingorde di energia, per altro non un problema in  un telefono implementato con 8.580 mAh di batteria (divisa in due parti), con carica a 18W via Type-C e reverse charging per fungere da power bank. 

Sul piano delle connettività, infine, Blackview ha previsto nel BV660 Pro il Dual SIM con 4G via bande globali, il GPS (Glonass/Galileo/Beidou), l’NFC multi-funzione anche per i pagamenti contactless, il Wi-Fi ac e il Bluetooth 5.0, mentre la sicurezza è affidata allo scanner per le impronte laterali, nascosto sotto il tasto di accensione. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Alla cifra proposta, in effetti è difficile trovare un rugged phone con termocamera: il BV6600 Pro di Blackview quindi rende più accessibile una tecnologia che può essere impiegata in tantissimi casi, all'aperto o al chiuso, per lavoro, sicurezza e intrattenimento. Ottima la batteria così corposa: l'ideale sarebbe stato il 5G.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!