Iscriviti

Alldocube iPlay 40: ufficiale il tablet 4G con quad speaker

Ottenuto un buon incremento in termini di spedizioni nel 2020, il settore dei tablet continua a far gola a diversi marchi, tra cui la cinese Alldocube che, a tal proposito, ha da poco annunciato il nuovo Alldocube iPlay 40.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 8 marzo 2021, alle ore 08:30

Mi piace
3
0
Alldocube iPlay 40: ufficiale il tablet 4G con quad speaker

Specialista in tablet low cost, la cinese Alldocube non si è smentita e, a tal proposito, ha annunciato una nuova “mattonella intelligente”, in veste di Alldocube iPlay 40, erede del già apprezzato tablet iPlay 30 messo in campo sul finire dello scorso Ottobre.

Anche il nuovo Alldocube iPlay 40 (in pre-ordine su Bangood a 192,92 euro, con spedizione dal 20 Marzo) adotta l’escamotage dello slot ibrido, per consentire l’uso di due SIM telefoniche abilitate al 4G, o l’uso di una SIM e di una microSD con la quale espandere lo storage. Esteticamente, il nuovo arrivato, dotato di uno chassis in lega metallica (248.1 x 157.86 x 82 mm, per 475 grammi), propone spesse cornici sull’anteriore, attorno al display LCD IPS da 10.4 pollici, con 60 Hz di refresh rate, risoluto in 2K (200 x 1200 pixel), realizzato con tecnologia in-cell (più sottile, meno riflessi, maggiore reattività).

Il lato corto di sinistra ospita una selfiecamera, da 5 megapixel, per le videochiamate e la scansione bidimensionale del volto (unico sistema di sicurezza presente a bordo, stante l’assenza dello scanner per le impronte digitali). Sul retro, in alto a sinistra, è posizionata la fotocamera principale, da 8 megapixel, con autofocus. Sul versante audio, manca il jack da 3.5 mm con Radio FM ma, in compenso, vi sono 4 speaker stereo (due per parte lungo i lati corti), in grado di erogare un output sonoro potente e ben impostato sulle medie ed alte frequenze (un po’ meno sui bassi, quasi assenti).

La sezione elaborativa del tablet Alldocube iPlay 40 reca il processore octacore (2.0 GHz) Unisoc T618 e la GPU Mali-G52MP, in grado di supportare anche i giochi di ultima generazione, tenendo bassi i relativi dettagli.

In termini di RAM (LPDDR4) e storage (eMMC 5.1, espandibile di altri 2 TB tramite la summenzionata microSD), l’unica combinazione prevista è da 8+128 GB. Provvisto di GPS, Bluetooth 5.0, Wi-Fi n dual band, il tablet Alldocube iPlay 40, animato da Android 10, usa la microUSB Type-C per caricare (in 2.5 ore), a 10W, la batteria, da 6.000 mAh, sufficiente per garantire circa 8 ore di autonomia, tenendo volume e luminosità al 50%.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Alldocube iPlay 40 è un buon tablet, senza bloatware lato software, e con qualche chicca hardware, rappresentato dai 4 speaker amplificati in modo smart: tuttavia, manca il jack da 3.5 mm, l'NFC ma, soprattutto, lo scanner fisico per le impronte digitali. Agganciato a una tastiera con mouse Bluetooth, e con l'opportuno launcher, può diventare un discreto netbook.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!