Iscriviti

AGM H3: ufficiale il nuovo rugged phone con visione notturna a infrarossi

Dopo una lunga attesa, torna in campo AGM che, sempre fedele al proprio core business, ha sfoggiato un nuovo rugged phone, l'AGM H3, corredato di grande autonomia, del modulo NFC per i pagamenti contactless, e anche di un sensore per la visione notturna.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 26 agosto 2021, alle ore 09:49

Mi piace
2
0
AGM H3: ufficiale il nuovo rugged phone con visione notturna a infrarossi

Dopo il modello X5 datato ormai Dicembre 2020, il marchio cinese AGM torna sotto i riflettori dell’informazione hi-tech con la presentazione di un nuovo smartphone rugged, l’AGM H3, animato da Android 11 con patch di sicurezza molto recenti (Luglio 2021). 

Secondo la relativa scheda tecnica, l’AGM H3 ha una scocca più sottile dell’87% dei prodotti della categoria di riferimento, pari a 12 mm, per un peso di 248 grammi: il materiale impiegato è la plastica, con gomma a rinforzare gli angoli, e un’elegante satinatura posteriore dalla quale sporge, forse un po’ troppo, l’oblò che raggruppa i sensori della triplice fotocamera, assieme al Flash LED. 

A destra si trovano il bilanciere per il volume e il tasto d’accensione, in alto il carrellino per il Dual nano SIM 4G (o per una SIM e una microSD da 128 GB massimi), mentre a sinistra è presente un pulsante personalizzabile (es. walkie-talkie, torcia, screenshot, risposta alle chiamate, etc) e, curiosamente, protetta da uno sportellino (che permette di implementare le certificazioni IP68/IP69K, presenti assieme alla resistenza militare MIL-STD 810H), una microUSB Type-C per la ricarica (in circa 3 ore, a 10W, della batteria, da 5.400 mAh, capace di assicurare 300 ore di stand-by, 45 ore di playing musicale, 40 ore di chiamate). Il lato basso, invece, cela il microfono con relativo foro. Manca il mini jack da 3.5 mm, ma in confezione è presente un adattatore da Type-C: lo speaker, mono, è da 2 watt

Frontalmente, sopra il display LCD IPS da 5.7 pollici risoluto in HD+, il rugged phone AGM H3 propone una cornice alta nella quale è presente un sensore di luminosità, la selfiecamera da 8 megapixel mentre, sul retro, la triplice fotocamera posteriore include, assieme a un sensore principale da 12 megapixel (HDR, con autofocus) ed uno per le macro da 2 megapixel, anche un sensore per la visione notturna a infrarossi, da 13 megapixel. 

A costituire il motore dell’AGM H3 è un processore octacore (2.0 GHz) di Mediatek, l’Helio P22 che, associato alla GPU PowerVR GE8320, si avvale di 4 GB di RAM e di 64 GB di storage espandibile: non mancano le classiche connettività che comprendono, oltre a quelle già menzionate, il GPS (Glonass, A-GPS), il Bluetooth 4.0, il Wi-Fi ac dual band, e l’NFC per i pagamenti contactless via Google Play. Attualmente, l’AGM H3 è in promo lancio, su Aliexpress, nella livrea nera con inserti arancione, al prezzo di 130.52 euro. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ottima autonomia, solidità indiscutibile, e lo sfizio della visione notturna: potrebbe così riassumersi il quadro tecnico dei pro relativi all'AGM H3 che, nel complesso, non è uno smartphone "cattivo" anche se, dai primi feedback emersi, non è certo un fulmine di guerra nell'aprire troppe le app, o nel gestirne troppe assieme. D'altronde, è anche vero che chi si rivolge alla categoria dei rugged phone, in genere non cerca certo queste peculiarità.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!