Iscriviti

XIDU PhilBook Max: notebook convertibile low cost con tastiera retroilluminata

Direttamente dalla Cina arriva l'ultima creazione di XIDU che, alzando il sipario sul recente PhilBook Max, sfoggia un portatile convertibile con look da ultrabook premium, tante porte, espandibilità, buona autonomia, e tastiera retroilluminata.

Hi-Tech
Pubblicato il 18 dicembre 2019, alle ore 16:42

Mi piace
8
0
XIDU PhilBook Max: notebook convertibile low cost con tastiera retroilluminata

La diffusione di smartphone dalle diagonali sempre più grandi e con potenze degne di un piccolo computer ha calamitato l’attenzione sulla computazione portable, tanto che anche gli stessi notebook – sempre meno in versione workstation o desktop replacement – tendono ad essere allestiti in varianti alquanto facili da spostare, come i convertibili. A tale fattispecie appartiene (dopo i recenti Y13 e Tour Pro) anche l’ultima creazione della cinese XIDU, rappresentata dallo XIDU PhilBook Max.

Quest’ultimo ha un telaio in alluminio, in grigio spaziale, sia sottile (16 mm) che leggero (1.39 kg), con un’ottimale collocazione ai lati delle porte per l’espandibilità: nello specifico, a sinistra, side scelto anche per il LED di stato (verde per la carica completa, rosso per lo stato di scarica totale o parziale, blu per la ricarica in corso) si trova l’ingresso per l’alimentazione, una mini HDMI, e una USB 3.0, mentre a destra, sede anche del pulsante d’accensione, la multimedialità trova esplicazione in un jack da 3.5 mm, la connessione di pennette e hard disk esterni avviene tramite una USB 3.0, ed è possibile espandere lo storage grazie al lettore di microSD (sino a 256 GB).

Le cornici, da 4.9 mm, attorniano un display LCD IPS da 14.1 pollici, con risoluzione FullHD, supporto al multi-tocco (10 punti), sormontato da una webcam da 2 megapixel con riprese a 720p che, grazie alla cerniera con inclinazione a 360°, permette del PhilBook Max di assumere le posizioni di tablet, notebook, stand, e tenda. 

Di fronte, campeggia una tastiera con retroilluminazione bianca, gestita in modo smart (autospegnimento dopo un certo periodo di non digitazione), posta sopra la componentistica computazionale: quest’ultima, adatta più che altro a compiti basic, prevede il processore E3950, un quadcore (da 1.6 a 2 GHz in TurboBoost) Intel Atom provvisto di scheda grafica integrata Intel HD Graphics 500: la RAM (LPDDR3) arriva a 8 GB, laddove 128 ne conta l’SSD per l’archiviazione (facilmente sostituibile con uno anche da 1 TB, mediante lo sportellino dorsale facilmente rimuovibile). La batteria, da 4.500 mAh (37 Wh), offre un giorno intero di autonomia in stand-by che, in termini di impiego effettivo di media intensità, si riducono a poco più di 6.5 ore

Provvisto di un modulo per il Wi-Fi ac, ed animato lato software da Windows 10, il notebook convertibile XIDU PhilBook Max è disponibile anche su Amazon, a 399.99 euro ma, ricorrendo all’e-store ufficiale del brand, è possibile accaparrarselo a molto meno, grazie ad una promozione temporanea che ne prevede la commercializzazione a 332.73 euro. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Nel complesso, XIDU è uno di quei brand cinesi poco blasonati (tipo Chuwi o Teclast) sovente in grado di realizzare dei buoni terminali: anche il PhilBook Max lo è, sebbene qualche compromesso lo palesi (schermo senza anti-riflesso, luminosità non eccessiva, retroilluminazione non regolabile della tastiera, scheda grafica integrata). In ragione anche degli aspetti negativi, il prodotto andrebbe ricalibrato leggermente al ribasso quanto a prezzistica.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!