Iscriviti

Xiaomi Mi Bunny Watch 3, smartwatch per bambini con parental control e intelligenza artificiale

Xiaomi, grazie all'hype dell'evento madrileno, non si è concentrata solo sugli smartphone, ed ha dimostrato la sua proverbiale versatilità annunciando un nuovo smartwatch, lo Xiaomi Mi Bunny Watch 3, con funzioni di parental control e intelligenza artificiale.

Hi-Tech
Pubblicato il 25 luglio 2018, alle ore 19:39

Mi piace
6
0
Xiaomi Mi Bunny Watch 3, smartwatch per bambini con parental control e intelligenza artificiale

A margine dell’evento madrileno con cui ha annunciato l’arrivo in Europa dei suoi nuovi medio gamma Xiaomi Mi A2 e Xiaomi Mi A2 Lite, l’omonima azienda cinese – versatile come poche (si cimenta anche in notebook e TV smart) – ha annunciato anche il suo nuovo smartwatch per l’infanzia, denominato “Xiaomi Mi Bunny Watch 3“.

Xiaomi Mi Bunny Watch 3, terza emanazione di tale prodotto, si presenta con un design molto simpatico e vivace, reso appetibile per i bambini dalla presenza di cinturini iper-colorati (nello specifico, con le nuance blu per i maschietti, e rosa per le femminucce).

Una volta messo al polso, può essere utilizzato ovunque, essendo dotato di certificazione IPX67 (protezione contro l’acqua e la polvere), anche per aiutare il pargolo ad imparare qualcosa sull’ambiente che lo circonda: Xiaomi Mi Bunny Watch 3, infatti, dispone di una mini-camera da 2 megapixel col quale fotografare gli oggetti che, poi, verranno spiegati dall’immancabile intelligenza artificiale di bordo.

Sotto il quadrante, reso gradevole dalla presenza di un vetro leggermente curvo 2.5D, è posto il display da 1.41 pollici, equipaggiato con una risoluzione di 320×360 pixel che, essendo realizzato in AMOLED, contribuisce ad una notevole autonomia generale: ricaricato in appena 50 minuti, lo Xiaomi Mi Bunny Watch 3 è in grado di assicurare 30 ore di uso medio del wearable.

Grazie alla presenza di uno slot per microSIM ed al supporto verso la connettività 4G, consente al bimbo di mettersi in comunicazione esclusivamente con i propri genitori e con dei numeri selezionati (e di esser contattato da questi), mentre l’integrazione del localizzatore GPS agisce di concerto col pulsante SOS, posto di lato sotto la gommatura generale: premendo quest’ultimo, in caso di pericolo, verrà spedita al genitore una clip audio tratta da una registrazione ambientale, con tanto di coordinate precise per consentire la localizzazione del minore qualora si sia allontanato.

Xiaomi Mi Bunny 3 è già in vendita, a partire dal mercato cinese, cui pare esser destinato, ad un prezzo di circa 75 euro (ovvero, 599 yuan): online, invece, è possibile importarlo da diversi store asiatici (JD.com, il principale rivale della galassia Alibaba, Suning, TMall, e Mi Mall).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Dispositivi del genere sono già presenti anche in Europa, spesso venduti in collaborazione con gli operatori telefonici locali che forniscono appositi piani dati ad hoc: nel caso tale wearable dovesse sbarcare anche nelle nostre latitudini, anche quest'aspetto andrà affrontato ma, grazie ad Iliad ed Ho, difficilmente i genitori avranno problemi di GB per attenzionare a dovere - anche a distanza - i propri pargoli.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!