Iscriviti

Ufficiali i nuovi ed iperautonomi sportwatch Amazfit Verge Lite ed Amazfit Bip Lite

Fine settimana di lavoro per il brand cinese Huawei, partner di Xiaomi versato nei gadget indossabili, con la presentazione delle nuove versioni, ancora più autonome, dei già apprezzati smartwatch sportivi Amazfit Verge e Bip.

Hi-Tech
Pubblicato il 1 giugno 2019, alle ore 21:05

Mi piace
8
0
Ufficiali i nuovi ed iperautonomi sportwatch Amazfit Verge Lite ed Amazfit Bip Lite

Huami, partner del colosso cinese Xiaomi in ambito wearable, ha presentato di nuovi sportwatch, l’Amazfit Smartwatch Youth Edition e l’Amazfit Bip Lite che, rispetto ai modelli standard, risultano accomunati dall’aver incrementato l’autonomia di funzionamento, ma non il prezzo di commercializzazione, sempre contenutissimo come da tradizione del brand cinese. 

Contraddistinto da 43 mm di diametro per 46 grammi di peso, l’Amazfit Smartwatch Youth Edition, accreditato di una commercializzazione globale come Amazfit Verge Lite, somiglia alla declinazione normale del Verge, sia esteticamente (anche nei cinturini siliconici), che tecnicamente: anche in questo caso, sotto un vetro Gorilla Glass 3 con trattamento oleofobico, si cela un AMOLED display da 1.3 pollici, con risoluzione pari a 360 x 360, e diverse watch face intercambiabili.

A livello software permane l’avviso anti-sedentarietà, il monitoraggio del sonno e, a confermare la vocazione salutistica del wearable, il sensore cardiaco (con segnalazione di eventuali battiti irregolari): il tracciamento preciso delle distanze coperte, e dei passi fatti, fa conto su un GPS integrato con reti Glonass mentre – nel rilevamento automatico di 11 attività sportive – risultano essere impiegati dei sensori di movimento più efficienti: ciò, assieme ad una batteria più generosa, porta l’autonomia generale da circa 5 giorni ad una ventina (o solo 40 ore tenendo sempre acceso il GPS).

Non manca, pur non ravvisandosi la presenza d’un modulo NFC, la possibilità di effettuare pagamenti via Alipay (preludio, forse, di Google Pay nella versione Global). Si diceva del prezzo: il calo si è effettivamente verificato, quanto meno nel mercato cinese visto che, rispetto al predecessore prezzato a circa 103 euro, ovvero a 799 yuan, per il nuovo “Amazfit Verge Lite” occorrerà metter mano a pressappoco 65 euro, ovvero a 499 yuan. 

Nonostante per gli utenti italiani il primo Amazfit Bip sia ancora molto appetibile, specie dopo che nei giorni scorsi il wearable ha ricevuto ufficialmente la lingua italiana tramite l’app Mi Fit 4, Huami/Xiaomi ha pensato di aggiornare anche il modello in questione, ora in versione Amazfit Bip Lite

Il nuovo modello, uguale nel design al predecessore, esibisce un display corazzato (dal Gorilla Glass 3) di tipo transflective da 1.28 pollici di diagonale, con una risoluzione di 176 x 176 pixel, e si avvale del cardiofrequenzimetro: il peso rimane esile, con 32 grammi, nonostante – grazie alla rimozione del GPS – sia stata implementata una batteria più corposa, da 200 mAh, grazie alla quale l’autonomia raddoppia, attestandosi sui 45 giorni di operatività, che salgono a 4 mesi limitandosi al tracciamento delle attività sportive (con cardiofrequenzimetro attivo), e rinunciando alla connessione (via Bluetooth 4.1) con lo smartphone. 

Beneficiato anche dei pagamenti tramite il locale circuito Alipay, l’Amazfit Bip Lite è in prevendita sugli e-commerce Tmall e JingDong, al prezzo di circa 35 euro, corrispondenti – cambio alla mano – a 299 yuan. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Davvero incredibile Huami che, pur riescendo ad abbassare il prezzo degli sportwatch Verge e Bip, nelle relative versioni Lite, è riuscita ad incrementarne l'autonomia verso traguardi ora decisamente più convincenti rispetto alle origini, sia dei modelli originali, che della stessa categoria degli orologi intelligenti: sarà interessante capire come saranno supportati i pagamenti contactless e se ciò, nel caso di una distribuzione ufficiale europea degli stessi, comporterà l'adesione a Google Pay.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!