Iscriviti

Huami Amazfit Verge: il guanto di sfida di Xiaomi all’Apple Watch 4

Huami, consociata di Xiaomi per il settore dei dispositivi indossabili, ha tenuto un evento per presentare il suo primo processore indossabile con AI, e ben 2 fitness tracker, tra cui l'inedito Amazfit Verge, con cardiofrequenzimetro migliorato, e modulo NFC.

Hi-Tech
Pubblicato il 17 settembre 2018, alle ore 13:37

Mi piace
7
0
Huami Amazfit Verge: il guanto di sfida di Xiaomi all’Apple Watch 4

Nelle scorse ore Huami, un brand associato a Xiaomi in ambito wearable, ha annunciato diverse novità (es. processore e intelligenza artificiale) in merito alle tecnologie indossabili e, oltre a ciò, anche due nuovi fitness tracker polifunzionali con relative specifiche al seguito.

L’evento Huami si è aperto con la presentazione di un nuovo processore, lo Huangshan No.1 (codenumber MHS001), del 38% più efficiente di un equivalente ARM Cortex M4, e dotato di 4 core per l’intelligenza artificiale, applicata a contesti prevalentemente di monitoraggio cardiaco (Heart ID, ECG, ECG Pro, e aritmia), in piena sfida (a inizio 2019) con il recente Apple Watch 4. Oltre a ciò, però, l’occasione è stata proficua anche per il lancio di due fitness tracker, tra cui lo sportwatch Amazfit Verge, e la fitness band Health Band 1S.

Amazfit Verge incastona, in un corpo pesante 46 grammi e spesso 2.6 mm, sotto un vetro Gorilla Glass 3, un display AMOLED da 1.3 pollici, con risoluzione 360 ​​x 360 pixel e 43 mm di diametro, personalizzato con 13 watch face esclusive, di cui 3 addirittura fornite dal famoso atelier californiano Territory Studio. Al di sotto, è posto un processore a due core (1.2 GHz), assieme a 4 GB di storage, e 512 MB di RAM: la batteria, ricaricabile tramite una base wireless proprietaria, ammonta a 390 mAh e, sulla carta, è in grado di garantire 5 giorni di autonomia.

Le connettività dell’Amazfit Verge, in vendita già da oggi a circa 117 dollari (799 yuan) nella colorazione Sky Grey, sono il Wi-Fi g ed il Bluetooth 4.0 a basso consumo energetico, col quale il device si connette allo smartphone in modo da riuscire a gestirne le notifiche (es. da WeChat), e fare delle telefonate (solo nel caso di Android): il GPS con Glonass ed il nuovo cardiofrequenzimetro (più preciso e meno energivoro) consentono di rilevare con precisione 11 attività sportive, tra le quali corsa/camminata, sci, escursioni in montagna, tennis, e bici, ma non il nuoto (pur essendo IP68), mentre il modulo geomagnetico si occupa di rilevare la pressione atmosferica.

Vero e proprio jolly da polso, l’Amazfit Verge, grazie al circuito NFC, parte con il supportare il trasporto urbano (20 mila linee) in 165 centri cinesi e l’interazione con la domotica Mijia (11 dispositivi gestiti tramite i comandi vocali dell’assistente Xiao AI): in futuro, a Novembre, arriveranno anche i pagamenti contactless tramite i circuiti AliPay (del filantropo Jack Ma) e UnionPay. 

Infine, Huami ha illustrato un aggiornamento della Health Band che, in ogni caso, resta in vendita a circa 87 dollari (599 yuan): il nuovo modello (Amazfit Health Band 1S), proposto a pressappoco 101 dollari (699 yuan), mantiene le specifiche e prestazioni del primo, aggiungendovi il monitoraggio continuo, real time (24/7), e l’analisi precisa dei dati attuata tramite l’AI Neural Intelligence Network

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Come spesso accade, Apple ha dato il via ad una nuova rivoluzione, questa volta nel mercato dei wearable ove, a giudicare dalle novità di Huami/Xiaomi, vi sarà tanto spazio per l'intelligenza artificiale, con wearable - come l'Amazfit Verge - sempre più calibrati sul monitoraggio salutistico del cuore. Speriamo di vedere anche in Italia i due fitness tracker illustrati in sede di articolo, anche se questo richiederà accordi bancari calibrati sulla realtà locale (specie per i pagamenti a sfioramento), ed adeguate autorizzazioni sanitarie (nel caso si voglia far passare il Verge quale dispositivo medico).

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!