Iscriviti

TrueControl ANC: ufficiali i nuovi auricolari senza fili di RHA audio

Il mai esausto mercato degli auricolari senza fili si è appena arricchito di un nuovo protagonista, rappresentato dai TrueControl ANC della scozzese RHA Audio che, migliorativi di un recente modello, aggiungono la cancellazione del rumore e molto altro.

Hi-Tech
Pubblicato il 20 novembre 2020, alle ore 01:48

Mi piace
5
0
TrueControl ANC: ufficiali i nuovi auricolari senza fili di RHA audio

Rha Audio, pur essendo un marchio giovane, in quanto nato a Glasgow, Scozia, nel 2011, si è in breve affermato come punto di riferimento per gli accessori sonori di alta qualità: tra questi palesano una firma audio inconfondibile gli auricolari senza fili del marchio, tra cui i TrueConnect del 2018, ed i TrueConnect 2 dello scorso Luglio, già avvicendati con gli appena annunciati RHA TrueControl ANC (299,95 euro, dal 4 Dicembre).

Rispetto ai predecessori, i nuovi e leggeri (8 grammi ciascuno) auricolari senza fili RHA TrueControl ANC, per altro utilizzabili anche nelle attività sportive in ragione dell’impermeabilità IPX4, abbandonano il form factor con stanghetta, tipico degli AirPods, per abbracciare quello visto nei Galaxy Buds, a tutto vantaggio della calzata, in predicato di soddisfare il 99% degli utenti con un apprezzabile isolamento passivo dei rumori, per altro esaltato dalla facoltà di sigillare del tutto l’orecchio grazie ai cuscinetti in silicone (di 7 misure diverse) o in schiuma Comply (3 misure) inclusi in confezione.

La presenza di driver dinamici da 6 mm, abbinati al chip per il Bluetooth 5.0 (con codec AAC, SBC, aptX), garantisce un output sonoro più nitido, e con bassa latenza, mentre ai due microfoni spettano diversi compiti, tra cui – in primis – la cancellazione attiva del rumore, ANC, catturando il segnale che, inviato al chip interno, viene neutralizzato da un suono uguale e contrario. 

I nuovi auricolari TrueControl ANC di RHA lavorano a stretto contatto con la relativa companion app: quest’ultima non serve solo a monitorarne lo stato di carica, ma anche a settarne l’equalizzatore, sì da ottenere un profilo sonoro personalizzato, per aggiornare il firmware, per attivare o spegnere l’ANC, e configurare il livello di quest’ultimo, magari lasciando passare quel tanto dei suoni esterni necessari a non perdersi l’annuncio del proprio treno in stazione, o per non essere investiti qualora ci si alleni a bordo strada in città.

Un plus molto interessante, negli RHA TrueControl ANC è dato dalla presenza della modalità Quick Ambient: in pratica, tenendo premuto l’auricolare di sinistra (che come quello di destra presenta il supporto ai comandi touch per chiamare l’assistente vocale, gestire le telefonate, il volume, o le tracce musicali) è possibile mettere in pausa la musica, e lasciar passare la voce degli interlocutori vicini, di modo che non sia necessario togliersi gli auricolari.

L’autonomia degli auricolari senza fili RHA TrueControl ANC, a carica piena (in 105 minuti), arriva a 5 ore ma, grazie all’apposita custodia di trasporto (94 grammi), a sua volta caricabile via Type-C o pad wireless Qi, è possibile ottenere altre 15 ore aggiuntive: in ogni caso, viene in aiuto il fast charging, che assicura il recupero di un’ora d’ascolto dopo appena 1 minuto di rabbocco energetico. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Con i nuovi TrueControl ANC ha integrato proprio quelle cose che, a suon di feedback, gli chiedeva la community dei suoi fan, ovvero rendere più precisa la firma sonora, aggiungere la cancellazione attiva del rumore, e mettere in campo una companion app all'altezza, con quella appena rendicontata che vanta la funzionalità giuste. Considerando il panorama operativo completo, ed una buona autonomia, il prezzo appare adeguato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!