Iscriviti

TAG Huer Connected 2020, lo smartwatch extralusso non solo per la mondanità

Anche Tag Heur non si è sottratta all'impegno di animare le serate domestiche degli internauti con uno streaming che ha visto protagonista la terza generazione degli smartwatch extralusso della maison svizzera della precisione.

Hi-Tech
Pubblicato il 12 marzo 2020, alle ore 18:41

Mi piace
7
0
TAG Huer Connected 2020, lo smartwatch extralusso non solo per la mondanità

Giornata di grandi novità per il mondo hi-tech che ha visto la svizzera Tag Heur, controllata dal gruppo Arnault, svelare il nuovo smartwatch extra lusso TAG Huer Connected 2020, degno erede della serie di orologi intelligenti premium avviata nell’ormai lontano 2015

TAG Huer Connected 2020 vanta uno chassis realizzato in titanio o acciaio inossidabile (3 varianti) che, spesso 13.5 mm, acquisisce l’immunità all’acqua sino a 5 atmosfere: il tettuccio del quadrante adotta il vetro zaffiro anti-graffi a tutela del touchscreen OLED da 1.39 pollici risoluto in 454 x 454 pixel, attorniato da una cornice realizzata in ceramica e sottoposta a trattamento di deposizione fisica da vapore (PVD). Di lato sono presenti due pulsanti di azione e, nel mezzo, una coroncina che permette di switchare tra le app preinstallate (meteo, agenda, musica, mappe), o tra Google Pay (presente l’NFC), i messaggini, e le notifiche da app e mail. 

Il “panciotto” del TAG Huer Connected 2020, sul quale è posto il cardiofrequenzimetro, è “a vite”, prestito stilistico, come pure le anse sfaccettate, dei prestigiosi cronografi Carrera della maison Tag Heur: i cinturini, onde consentire un veloce switch tra i modelli (6) in caucciù con fibbia déployante o in acciaio, hanno un meccanismo di sgancio e sostituzione molto semplice.

Adeguatamente protetto, è in servizio un processore Snapdragon 3100 che porta in dote il Bluetooth 4.0 con tanto di supporto all’audio streaming mentre, in ottica sportiva, sono stati implementati un pratico localizzatore GPS, una batteria da 430 mAh, e – nell’app Tag Heuer Sport, che già supportava il golf – il monitoraggio per ulteriori attività sportive (fitness, ciclismo, corsa).

Il sistema operativo del TAG Huer Connected 2020, già in vendita principiando da 1.650 euro, è Wear OS, con capacità di spaziare tra 5 watchface esclusive nelle quali ogni elemento (complicazioni, sfondi, indici, lancette, etc) è personalizzabile, e supporto ai comandi vocali (Google Assistant) ed alle traduzioni (Google Traslate) mediante il microfono posto sulla sinistra.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Gli smartwatch Tag Heur, sostanzialmente ancora giovani essendo nati appena 5 anni fa, alla terza generazione cui sono giunti mostrano già un buon know how sviluppato internamente: il modello del 2020 ha il modulo NFC, il GPS, il Bluetooth, il Wi-Fi e una corposa batteria. Mettendo da parte il prezzo, forse si sarebbe potuto fare qualcosa di più innestando un BT 5.0, e concedendosi qualche feature smart-salutistica in più.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!