Iscriviti

SDA-835TAB e SPH-T20BT: da Pioneer l’infotainment multiuso per auto e non

L'interessante sistema di infotainment "prêt-à-porter" proposto da Pioneer, in forma di tablet e ricevitore audio, è in grado di proporre un intrattenimento che, dall'auto, è in grado di accompagnare l'utente anche in giro nei suoi spostamenti a piedi.

Hi-Tech
Pubblicato il 23 marzo 2020, alle ore 08:25

Mi piace
6
0
SDA-835TAB e SPH-T20BT: da Pioneer l’infotainment multiuso per auto e non

Il colosso nipponico Pioneer, noto ed apprezzato per i suoi impianti audio, e per gli innovativi sistemi di infotainment per auto (partendo dai più tradizionali autoradio), ha ufficializzato l’arrivo in commercio, in India, di un recente set per l’intrattenimento su 4 ruote, rappresentato dal connubio tra il tablet SDA-835TAB ed il ricevitore audio SPH-T20BT, ambedue proposti – in bundle – al prezzo di circa 414 euro (ovvero a 33.890 rupie).

Il tablet “SDA-835TAB” dispone di un display LCD IPS da 8 pollici, con risoluzione da1280 x 800 pixel, quindi HD, e supporto al multi-touch (5 dita) dietro cui si cela un processore ARM a quattro core Cortex-A7, messo in grado di sfruttare uno storage da 16 GB, espandibile via schedina SD, sul quale è possibile caricare video e musica, gestiti poi dal sistema operativo Android Pie 9.0, con relativo accesso al Play Store per il download (mutuando la connessione dallo smartphone) anche di diverse app per lo streaming, come Netflix o YouTube.

Utilizzato anche per visualizzare mappe, e navigare via web browser, il tablet in questione integra una batteria da 4.000 mAh e, in tal modo, può essere staccato dal supporto, e portato in giro per continuare a vedere il contenuto iniziato in auto: sempre sul medesimo tablet, connesso allo smartphone via Bluetooth e app “Smart Sync Pioneer“, è possibile visualizzare il contenuto di un’opzionale videocamera posteriore e il contenuto dei sensori di parcheggio, sempre opzionali, come i Pioneer ND-PS1

Il ricevitore audio a 2 DIN “SPH-T20BT”, sul cui supporto poggia il tablet di cui sopra, per altro dotato di uscite video per la connessione di display posteriori (a disposizione del divanetto dei passeggeri) e di ingresso per la summenzionata videocamera posteriore opzionale, garantisce un audio di qualità prossima a quella del CD.

Ciò avviene lato hardware grazie all’amplificatore MOSFET 50Wx4 e, quanto a software, in virtù della feature “Advanced Sound Retriever” (ridona, via algoritmi, un suono completo alle tracce audio codificate con codec “lossy”) e della facoltà di accordare il suono secondo i propri gusti passando per un equalizzatore a 13 bande.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Questo nuovo prodotto di Pioneer, tra l'altro certificato da Google per l'uso di Android (con annessi aggiornamenti regolari), è davvero interessante: in sostanza è un infotainment che, però, permette di staccare la parte "tablet", offrendola ai passeggeri, dietro o a fianco del conducente mentre, lasciato al suo posto, funge da hub per alcune importanti funzionalità deputate alla sicurezza della guida e all'interazione con lo smartphone, oltre a offrire un ottimo audio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!