Iscriviti

reMarkable 2: ufficiale il paper tablet, per gli scrittori 2.0, che simula la carta

Non sempre un prodotto innovativo riesce al primo colpo, e ciò permette spesso di tornare sui propri errori per migliorare il risultato, come fatto da una start-up norvegese cha appena annunciato il nuovo reMarkable 2, il tablet carta per scrittori.

Hi-Tech
Pubblicato il 18 marzo 2020, alle ore 11:38

Mi piace
6
0
reMarkable 2: ufficiale il paper tablet, per gli scrittori 2.0, che simula la carta

A distanza di 3 anni dal primo modello di “paper tabletper scrittori, la start-up norvegese reMarkable torna in campo con il suo successore che va a migliorare su diversi livelli, compresa la leva del prezzo, sensibilmente abbassato per far breccia nel mondo dei creativi digitali desiderosi di un supporto privo di distrazioni.

Il nuovo prodotto, battezzato come reMarkable 2 (187 x 246 x 4.7 mm, più sottile di un iPad Air 2019), ha un design più asimmetrico stante la più spessa cornice di sinistra, che aiuta a tenere il device in mano, in stile Kindle Oasis, e a ruotarlo agevolmente a vantaggio dei mancini. Inoltre, acquisisce una porta microUSB Type-C per la ricarica della batteria che, dimensionata a 3.000 mAh, assicura un paio di settimane di operatività e sino a 3 mesi (90 giorni) di stand-by, portando il peso del dispositivo a 403.5 grammi.

Il display, un pannello e-ink da 10.3 pollici, con risoluzione da 1.872 x 1.404 pixel e 226 DPI, è un CANVAS di 2a generazione che, in sostanza, migliora sotto l’aspetto della latenza, ridotta a 20 ms: la superficie è sempre rivestita con un filtro “rugoso” che, in tandem col materiale del più preciso (4096 livelli di pressione) pennino capacitivo (senza necessità di alimentazione, ad aggancio magnetico), restituisce la sensazione dello scrivere su carta.

Corredato da un processore Arm dual core (da 1.2 GHz) di 2 volte più veloce del predecessore, il reMarkable 2 monta 1 GB di RAM (LPDDR3) e 8 GB di storage, più che sufficiente a ospitare 100 mila pagine. Il software, ora più ottimizzato e fluido, consente sempre di prendere appunti a mano libera, digitalizzando i testi, in modo da poterli organizzare, ricercare, e condividere, ma permette anche di registrare delle note sui PDF o di leggere degli ebook (in formato ePUB) come fosse un normale reader: connesso alla rete mediante il Wi-Fi a doppia banda, reMarkable 2, via servizio cloud, sincronizza gli appunti sulle app multipiattaforma disponibili per computer e dispositivi mobili. In più, giunge in dote un plug-in per Chrome, che permette all’utente di inviarsi da computer una pagina web che, in locale, verrà riformattata e privata di elementi di distrazione, per una più agevole lettura.

Prezzato a 399 euro, con consegne schedulate per il Giugno del 2020, reMarkable 2 dispone di non pochi accessori. Vi è, in particolare, il pennino standard che, listato a 59 euro, sarà incluso nel pre-ordine e, in più, potrà essere acquistato a parte un più avanzato Marker Plus con sensore in alto per la funzione “gomma” (99 euro). Sempre in pre-ordine, sarà inclusa la custodia Folio (79 dollari), che potrà essere alternata con la più avanzata Book Folio (da compare a parte, per 99 dollari) la cui utilità si sostanzia nell’evitare di dover estrarre il tablet dalla cover durante l’uso.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ammetto che questo paper tablet è davvero curioso come dispositivo: in pratica porta un po' dell'interattività dei tablet al mondo degli ebook reader, ma senza la distrazione di una "mattonella" animata da Android. Rispetto a un iPad Air ha molte meno funzioni, ma i puristi della scrittura potrebbero anche preferirlo per il feel simile alla carta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!