Iscriviti

Polaroid Now+: ufficiale la fotocamera a sviluppo istantaneo con filtri colore e Bluetooth

A distanza di oltre un anno dal precedente modello, arriva in commercio la successiva fotocamera a sviluppo istantaneo Polaroid Now+ che, pur conservando un'esperienza analogica e forme vintage, custodisce un cuore smart affidato al Bluetooth e alla relativa app.

Hi-Tech
Pubblicato il 31 agosto 2021, alle ore 17:40

Mi piace
2
0
Polaroid Now+: ufficiale la fotocamera a sviluppo istantaneo con filtri colore e Bluetooth

Rinata nel 2017 grazie a Impossible Projec, la rediviva Polaroid da diversi anni sforna ottime fotocamere, anche a stampa istantanea, accompagnando sul versante imaging il ritorno al vintage che, in ambito sonoro, si è avuto invece coi giradischi smart per i vinili. Migliorando quanto realizzato nel Marzo dell’anno scorso, il brand in questione ha annunciato una nuova fotocamera istantanea smart, in veste di Polaroid Now+.

La nuova Polaroid Now+ (150,16 x 112,2 x 95,48 mm, per 457 grammi), destinata a battagliare con la rivale Square SQ1 della serie Fujifilm Instax, ha un obiettivo con messa a fuoco automatica per le foto a distanza o Ritratto, cui si applicano alcune lenti push-on incluse in confezione (Yellow Filter, Orange Filter, Blue Filter, Starbust, Red Vignette) per giocare con gli effetti o il contrasto, e saturare gli scatti a livello di colore. Senza intervenire sulle lenti, ma avvalendosi comunque del Flash dinamico che si tara in base alle condizioni di luce ambientale, è possibile usare il pulsante, posto nella parte anteriore, “Più” che, a seconda del numero di pressioni, permette di settare la doppia esposizione o l’autoscatto, potendo anche esser personalizzabile in modo da richiamare impostazioni personalizzate, intervenendo sulla companion app.

Quest’ultima, disponibile per Android e iOS, una volta collegato lo smartphone via Bluetooth, permette tra le altre cose di usare il telefono per lo scatto remoto, di regolare l’apertura (da f11 a f64), l’esposizione (con i preset da 1/60 a 30 secondi o, in modalità manuale, la posa Bulb), giocando con la profondità di campo (“priorità di diaframmi”), la doppia esposizione, senza contare la modalità che suggerisce la lunghezza ideale dell’esposizione quando si usa il treppiede, quella Ritratto che palesa se si è troppo vicini o lontani al soggetto, o quella (light painting) che permette di riprendere i dipinti con la luce fatti accendendo la torcia del telefono.

Gli scatti avvengono su pellicole proprietarie i-Type (ogni confezione ne contiene 8 e costa 16 dollari) con un contatore a LED che indica quanti scatti rimangano mentre, in tema di autonomia, la fotocamera Polaroid Now+, ricaricabile via microUSB Type-C a destra, assicura un’operatività bastevole a consumare 15 confezioni di pellicola. 

Attualmente, la fotocamera Polaroid Now+, con uno chassis in policarbonato e ABS nelle colorazioni bianca o nera con banda arcobaleno davanti, o Blue Gray con banda dello stesso colore ma a contrasto più chiara, in attesa di esordire anche presso i rivenditori autorizzati (dal 19 Settembre), può esser già comprata sul sito ufficiale, ove è listata a 149.99 euro

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Quello in questione è il prosieguo di un progetto intrapreso nel Marzo 2020 che, col modello Plus, aggiunge non solo una colorazione esterna più carina ma, soprattutto, diversi miglioramenti in ambito creativo, grazie all'implementazione del Bluetooth che permette d'usare la companion app installata su uno smartphone. Ovviamente, si tratta di un'esperienza che, grosso modo, rimane analogica, affidata al talento di chi scatta e concepisce le istantanee.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!