Iscriviti

Opus X: ufficiali le nuove cuffie di Razer con ANC, ampia autonomia e gaming mode

Autospoilerate involontariamente nei giorni scorsi, hanno acquistato i crismi dell'ufficialità, assieme ad altro hardware, le nuove cuffie circumaurali di Razer, le Opus X, con cancellazione attiva del rumore e modalità da gaming a bassa latenza.

Hi-Tech
Pubblicato il 15 giugno 2021, alle ore 01:34

Mi piace
3
0
Opus X: ufficiali le nuove cuffie di Razer con ANC, ampia autonomia e gaming mode

Trapelate dalla companion app (anche) degli auricolari Hammerhead True Wireless X, sono state ufficializzate le nuove cuffie circumaurali Opus X della americana-singaporiana Razer che, pur provenienti da un marchio focalizzato sul gaming, non disegnano altre destinazioni d’uso, magari per godere di musica e film, o per sostenere dei meeting online.

Del classico tipo con archetto imbottito rivestito nella stessa similpelle presente nei cuscinetti dei padiglioni laterali girevoli, le nuove cuffie Opus X (270 grammi) di Razer, eredi del modello visto nel Maggio del 2020, ricevono i comandi mediante pulsanti, tra cui uno multi-funzione, uno per il volume, uno per l’accensione o spegnimento, che può essere usato pure per intervenire sulla cancellazione attiva del rumore, ANC, che – però – porta l’autonomia, generalmente stimata in 40 ore, a ridursi in comunque generose 30 ore, prima della ricarica via Type-C (con relativo cavo da 0.5 metri presente in confezione).

Da segnalare che, per restare consapevoli dell’ambiente esterno, magari per captare le comunicazioni alla stazione, attenzionare il traffico quando si è a bordo strada, parlare con chi ci sta accanto senza interrompere la musica, è presente una modalità trasparenza denominata “Quick Attention”.

Affidata la qualità sonora a driver customizzati da 40 mm, con risposta in frequenza tra 20Hz a 20kHz, per un palcoscenico acustico che garantisca anche medi ed alti nitidi a fronte di bassi profondi, le cuffie Opus X di Razer, ovviamente provviste anche di indicatori a LED, si avvalgono di due microfoni per assicurare comunicazioni chiare sia nelle chat vocali in-game più concitate che durante le telefonate e i meeting online (es. con Zoom). 

Il Bluetooth 5.0 predisposto per le nuove cuffie Razer Opus X assicura un’ampia copertura, ma ricorrendo alla Gaming Mode, che abbassa la latenza a 60 millisecondi, si riduce il lag tra la sorgente connessa in BT e le unità di erogazione sonora: attualmente, il nuovo headset è già disponibile all’acquisto per 109.99 euro. Nei rivenditori autorizzati, nei Razer Store e su Razer.com, è possibile accaparrarsele nelle nuance Mercury White e Quartz Pink, con la palette Razer Green disponibile solo nello store online o nei negozi fisici del brand. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Le cuffie Opus X si Razer sono comode, suggestive, accattivanti: i driver personalizzati da 40 mm non dovrebbero sacrificare alcuna particolare frequenza, consentendo un'immersività sia grazie agli avvolgenti padiglioni che via ANC. Ottima l'autonomia, i comandi via pulsanti facili da trovare e, ovviamente, la modalità a bassa latenza implementata sul Bluetooth 5.0.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!