Iscriviti

MOBIUZ EX2710 e EX2510: ufficiali i monitor di BenQ per il gaming

Arriveranno in commercio dopo l'estate, in quel di Settembre, anche nel mercato nostrano, i nuovi display MOBIUZ da 27 e 24.5 pollici che BenQ ha concepito per il mondo del gaming, con un refresh rate di 144 Hz ed ottimi tempi di risposta.

Hi-Tech
Pubblicato il 14 luglio 2020, alle ore 09:21

Mi piace
8
0
MOBIUZ EX2710 e EX2510: ufficiali i monitor di BenQ per il gaming

Dopo aver attenzionato il mondo professionale, con diversi proiettori smart ed una lavagna digitale all-in-one, la taiwanese BenQ si è dedicata all’universo dei gamers, cui ha dedicato una coppia di monitor, i BenQ EX2710 e BenQ EX2510, inseriti nella nuova linea MOBIUZ, destinati ad arrivare sul mercato italiano dopo l’estate, a Settembre, ad un prezzo rispettivamente di 299.99 e 259.99 euro. 

BenQ EX2710 e BenQ EX2510, differenziati nella sola diagonale visiva, da 27” nel primo modello e da 24.5” nel secondo, adottano luminosi (400 nits) e ben contrastati (1000:1) pannelli panoramici (16:9) di tipo LCD IPS (178° di angolo visuale secondo l’asse verticale ed orizzontale), retroilluminati a LED.

L’utilizzo destinato al gaming è assicurato dal refresh rate da 144 Hz,  dal tempo di risposta molto basso (2 ms come GtG e 1 ms come MPRT), all’AMD FreeSync Premium, necessario ad evitare episodi di stuttering e tearing, cioè che le immagini procedano a scatti, e dalla tecnologia EyeCare, utile ad scongiurare lo sfarfallio delle immagini e a ridurre l’emissione di luce blu, all’insegna di una comodità per l’utente garantita anche dalla possibilità di ruotare, regolare in inclinazione ed altezza il display, attraverso il supporto da tavolo. 

La qualità delle immagini, garantita già dall’avallo allo standard HDR10, beneficia dell’HDRi (una sorta di HDR emulato in modo smart), con un sensore di luminosità ambientale che, percependo la luce della stanza e di quel che è emesso dal monitor, rende le immagini più nitide, ovviando alla sovraesposizione delle zone luminose (aiutato in ciò dalla funzione Light Tuner che agisce su 20 parametri), portando ad emergere dettagli nelle zone scure (come nel caso della funzione Black eQualizer, che mette praticamente a nudo i nemici nascosti nelle tenebre di un gioco stealth). Lato audio, offrono il loro apporto due speaker TreVolo, da 2.5W cadauno

Pratici da utilizzare, in virtù della funzione Scenario Mapping che permette di associare specifici scenari configurativi alle varie origini o giochi, i monitor BenQ EX2710 e BenQ EX2510 dispongono di una DisplayPort 1.4 e di una coppia di HDMI 2.0, utili ad affiancare ai lati altri display, stante anche la quasi assenza di cornici su 3 dei 4 lati perimetrici. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Comodi, attenti alla salute della vista (necessario quando si gioca per molte ore) i monitor MOBIUZ di BenQ, per altro provvisti anche di speaker integrati di buon livello, adottano vari accorgimenti per accontentare i gamers, ma anche per migliorare la qualità generale delle immagini e dei video, risultando al fine adatti anche agli amanti del multimediale, sia semplicemente fruito, che creato in ambito professionale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!