Iscriviti

CP DuoBoard: anche in Italia la lavagna elettronica interattiva di BenQ

Le crescenti esigenze di dispositivi adatti allo smart working potranno beneficiare anche in Italia dell'arrivo della CP DuoBoard, una serie di lavagne elettroniche interattive in grado di fungere anche da monitor e da supporto per le videoconferenze.

Hi-Tech
Pubblicato il 13 luglio 2020, alle ore 00:30

Mi piace
4
0
CP DuoBoard: anche in Italia la lavagna elettronica interattiva di BenQ

Anche la taiwanese BenQ Corporation ha partecipato al recente sviluppo (causa coronavirus) dello smart working, annunciando lo sbarco in Italia della propria soluzione di lavagna aziendale onnicomprensiva CP DuoBoard, in grado di fungere da sistema per le videoconferenze (grazie alla presenza di microfoni per ridurre eco e rumori ambientali, e di una webcam integrata), da lavagna elettronica, e da monitor, col fine di rendere più sinergica, e creativa, l’interazione, anche in remoto, tra più persone.

Chiamata a competere con analoghe soluzioni di Samsung e Microsoft, BenQ CP DuoBoard comprende due modelli, il CP6501K da 65 pollici (ruotabile anche in verticale), ed il CP8601K da 86 pollici, ambedue con pannelli UHD 4K, sottoposti a trattamento “Germ Resistant” mediante un film nanoionico di argento (capace di evitare il proliferare di germi sulla superficie del dispositivo), protettivi della vista tramite la Smart Eye-Care Solution che previene lo stress della vista: a bordo, la suite Collaboration + porta in dote vari tool di produttività.

Tra essi, DuoOS permette di eseguire su un unico DuoBoard due sistemi operativi, a scelta tra Windows, macOS, Android, iOS, mentre a supporto del multi-tasking si schiera il Duo Windows, che consente di affiancare due sorgenti o due app su uno stesso DuoBoard. Qualcosa di simile si ha anche mediante il tool Duo Users che, basato sul multi-touch, fa sì che più utenti possano cooperare nello stesso tempo su un’unica app. 

Con Duo Boards, invece, si crea un unico spazio di lavoro, tra più persone, affiancando due diversi monitor DuoBoard, laddove l’intervento da remoto su uno stesso DuoBoard in modalità lavagna elettronica cloud based avviene col tool EZWrite, che permette ai partecipanti di palesare le proprie idee scrivendo ciascuno dal proprio dispositivo mobile. 

Sul versante gestionale, tornano utili, sul CP DuoBoard di BenQ, la Device Management Solution (DMS), che permette ai responsabili IT aziendali di installare o disinstallare da remoto le app su una flotta di terminali, mentre l’Account Management System, o AMS, consentirà agli utenti di loggarsi al dispositivo semplicemente avvicinando allo stesso (munito di NFC) la propria card, sì da veder palesare il proprio desktop customizzato con i propri file e app, ed aver accesso alla propria porzione di cloud storage evitando il log-in manuale di username e password. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Direi che, tra Samsung, Microsoft, e BenQ, le soluzioni delle lavagne elettroniche interattive inizino a farsi sempre più numerose e versatili, mettendo in campo quanto di meglio si posa desiderare per la produttività, visto che anche la serie CP DuoBoard permette di lavorare su più sistemi operativi, su più app, o su una sola tra più persone, esplorando tutte le declinazioni del lavoro che presuppone più flussi informativi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!