Iscriviti

Samsung Flip 2019 e Microsoft Surface Hub 2S: ecco le nuove lavagne interattive per l’ufficio e la didattica

Nel corso degli ultimi tempi, sono divenute ufficiali le piattaforme hardware, proposte da Samsung e Microsoft, per la collaborazione professionale in ufficio, a livello artistico, o scolastico, con le lavagne smart Samsung Flip 2019 e Microsoft Surface Hub 2S

Hi-Tech
Pubblicato il 8 luglio 2019, alle ore 09:37

Mi piace
11
0
Samsung Flip 2019 e Microsoft Surface Hub 2S: ecco le nuove lavagne interattive per l’ufficio e la didattica

Una particolare categoria di hardware, a uso quasi esclusivamente professionale, è quella delle lavagne interattive, sfruttabili in ufficio per organizzare o presentare il lavoro, ma anche per realizzare opere d’arte, o eseguire una didattica interattiva nell’ambito delle aule scolastiche più attrezzate. Samsung e Microsoft, di recente, hanno presentato due declinazioni delle stesse in veste, rispettivamente, di Samsung Flip e Microsoft Surface Hub 2S.

Nel primo caso, il Samsung Flip ha un design minimale, con una staffa che non antepone spazio tra la periferica ed il muro (no gap wall mount): il display è un pannello LCD da 65 pollici capaci di riconoscere i 1024 livelli di pressione di qualsiasi penna passiva (priva di elettronica) si usi per scriverci sopra in modo che, per ogni supporto di scrittura usato (compresa la penna inclusa), vengano proposte apposite modalità di funzionamento (ad es. rilevando un pennello, si può offrire una modalità di pittura  – Brush mode – ad acqua o ad olio, con quest’ultima scelta suddivisa, a sua volta, in sub-opzioni a seconda della modalità di mescolamento o sedimentazione del colore), con una resa del tratto praticamente istantanea, come se si disegnasse su carta o tela reali, dato il tempo di latenza praticamente assente

Il nuovo Samsung Flip, degno erede del predecessore ormai in commercio da un anno, permette di acquisire informazioni e file dal cloud, dal computer, da una penna USB, di selezionare quale parte di un’illustrazione incollare su un documento (anche preso da Microsoft Office 365) e come farlo (mediante le nuove feature “Selection Tool” e “Merge to Roll”), inviando quanto realizzato sul cloud (OneDrive), per email, su uno storage di rete o una stampante, o ad altri schermi connessi via HMDI o wireless. Al momento, non sono note le decisioni di Samsung in merito alla distribuzione della versione 2019 della lavagna interattiva Samsung Flip.

La soluzione proposta da Microsoft, il Surface Hub 2S (74.1×109.7×07.6 cm, per 28 kg), giunta in vendita negli States a Giugno (8.999.99 dollari per la variante con i5 di 8° gen, 16 GB di RAM, SSD da 256 GB, e GPU Intel UHD Graphics 620) e ormai sbarcata anche in Italia tramite appositi rivenditori, è stata migliorata progettualmente rispetto al precedente modello, tanto da risultare più esile del 60% e sottile del 40% rispetto alla passata generazione.

Modulare in virtù di una “cartuccia hardware” sostituibile e comprensiva di processore, GPU, SSD e RAM, versatile grazie allo stand con rotelle Steelcase Roam Mobile, ed alla batteria Charge Mobile di APC, che ne consentono lo spostamento da una stanza all’altra, nell’ambito di una riunione, senza interrompere il lavoro, il Surface Hub 2S non si fa mancare porte (5 Type-C di cui una con DisplayPort, 1 Mini-DisplayPort, 1 Ethernet Lan, 1 USB Type-A) o connessioni (Bluetooth 4.1 e Wi-Fi ac), e dispone di un touchscreen 4K+ da 50.5 pollici (con aspetto panoramico 3:2), risultando idoneo anche per le riunioni in remoto (Skype Business, Microsoft Teams), grazie all’integrazione di una webcam 4K e di un sensibilissimo set microfonico (8 unità) a lunga gittata (far-field). Secondo l’azienda, entro l’inizio del 2020 dovrebbe partire il test (con alcuni partner selezionati) di una particolare versione del Surface Hub 2S con display da 85 pollici (da 16:9) ed esser disponibile anche un’ulteriore variante, che prevede l’uso di Windows 10 in versione Desktop, per l’esecuzione di applicazioni win 32 (per i programmi exe e msi). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Col passare del tempo, le lavagne interattive acquistano sempre più capacità operative: l'hardware migliora, il design si affina (come pure il peso e lo spessore) ma, soprattutto, a mio avviso, un contributo determinante è dato dal ricorso al cloud. Se Samsung può dirsi tutto sommato una esordiente a tal proposito, Microsoft - con Azure - ha una consolidata esperienza nel settore, e questo è evidente anche nel Surface Hub 2S che, col Samsung Flip 2019, offre un'ottima soluzione operativa a scuole, uffici, e studi professionali.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!