Iscriviti

Mi Watch: da Xiaomi il nuovo smartwatch elegante, sportivo, con Alexa

In tempo per Natale, arriverà in commercio, nel Bel Paese, il nuovo wearable di Xiaomi che, noto come Mi Watch, presenta uno chassis più armonioso ed elegante, con un look customizzabile, tanta autonomia, e funzioni per tutti i gusti.

Hi-Tech
Pubblicato il 30 settembre 2020, alle ore 17:54

Mi piace
6
0
Mi Watch: da Xiaomi il nuovo smartwatch elegante, sportivo, con Alexa

All’evento Xiaomi di oggi, dedicato alla Mi 10T Family, non poteva mancare la “one more thing“, rappresentata dallo smartwatch Mi Watch (119.90 euro, da Dicembre) che, rispetto al modello squadrato del 2019, abbraccia un form factor rotondo, col proposito di concentrare diverse feature, smart, da fitness, e salutistiche, in un telaio che sia anche elegante, nel suo minimalismo condito da forme rotonde e curve (2.5D). 

Estremamente personalizzabile, grazie alle oltre 100 watch face disponibili (con tanto di possibilità di customizzazione) applicabili al luminoso (450 nits) e oleofobico touchscreen AMOLED da 1.39 pollici risoluto a 454 x 454 pixel, ed ai 6 cinturini (Black, Yellow, Beige, Navy Blue, Orange, Olive) in morbido TPU, il Mi Watch (45.9 x 53.35 x 11.8 mm) propone uno chassis circolare impermeabile sino a 5 atmosfere, decisamente comodo a indossarsi, in quanto anche molto leggero (32 grammi, quanto 6 fogli A4 messi assieme). 

La presenza all’interno di alcuni sensori, come il giroscopio a 3 assi, il barometro, il sensore della pressione atmosferica, della luce ambientale, l’accelerometro triassiale, in concomitanza col GPS, permettono un’ottima geolocalizzazione, offrono un tracking preciso negli esercizi, e consentono di attenzionare l’arrivo di un temporale in alta quota, sì da mettersi al riparo. Sul versante sportiveggiante, arrivano in dote 117 diverse esercizi sportivi, alcuni dei quali (es. camminata, corsa) registrati automaticamente: i feedback, comprensivi del tracciamento cardiaco accurato (grazie al campionamento ogni secondo) e della stima della saturazione dell’ossigeno nel sangue, arrivano all’app Firstbeat per un’attenta analisi statistica.

In tema di benessere, invece, è presente l’analisi del sonno (grazie alle 16 ore di autonomia della batteria, che non rende necessario sfilare il device per ricaricarlo ogni giorno, prassi che avviene ogni 2 settimane circa, in 2 ore, su un’apposita basetta), quella dello stress (con annessi esercizi di respirazione per rilassarsi), e un indice energetico del proprio corpo.

Dotato di Bluetooth 5.0 a basso consumo energetico, il Mi Watch si associa ad uno smartphone, del quale può supportare lo scatto remoto, e la visione delle notifiche, col beneficio di Alexa che, integrata, può essere sfruttata, via microfono, per fissare appuntamenti, chiedere le notizie, e financo controllare la domotica di casa. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Elegante e ben costruito, il Mi Watch 2020 è anche molto autonomo, nel suo firmware proprietario e vanta un AMOLED display invece trascurato sui Mi10T: gli esercizi sportivi sono tanti, esaminati in modo autonomo, smart, preciso, ma non mancano funzioni come il calcolo del SpO2, che possono tornare utili anche durante l'emergenza coronavirus.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!