Iscriviti

Mi Gaming Notebook: il portatile da gaming secondo Xiaomi

Xiaomi, da Shangai, ha annunciato - oltre al nuovo top gamma telefonico - anche il suo ingresso nel mondo dei portatili da gaming, con l'esordiente Mi Gaming Notebook, in 4 configurazioni, con processori Intel Kaby Lake e Nvidia GeForce GTX (1050 e 1060).

Hi-Tech
Pubblicato il 28 marzo 2018, alle ore 10:47

Mi piace
8
0
Mi Gaming Notebook: il portatile da gaming secondo Xiaomi

Nel corso dell’evento che Xiaomi ha dedicato alla presentazione del suo splendido Xiaomi Mi Mix 2S, l’azienda cinese ha inteso annunciare anche il suo prossimo (dopo lo scorso “Air”) portatile, lo Xiaomi Mi Gaming Notebook, questa volta destinato a rappresentare il modo in cui in quel di Shenzhen intendono il concetto di portatile videoludico.

Lo Xiaomi Mi Gaming Notebook ha un corpo in alluminio spesso 20.9 mm con, sul dorso, un’ampia griglia deputata allo sfogo del calore, catturato da diversi heat pipes e “accompagnato alla porta” da 2 ventole. Tecnicamente parlando, sono 4 le configurazioni in base alle quali arriverà sul mercato, tutte unite da alcuni elementi comuni: tra questi, figura l’adozione di storage SSD, di schede grafiche Nvidia, un display LCD IPS da 15.6 pollici con risoluzione FullHD (1920×1080 pixel), un audio con supporto agli standard Dolby Atmos e Sony Hi-Res, e l’uso di una tastiera retroilluminata RGB (con anti-ghosting sino a 30 pressioni contemporanee e 5 tasti macro programmabili).

Anche il setting di espandibilità (con la presenza di 2 porte USB Type-C, 4 USB 3.0, un jack da 3.5 mm, un lettore SD, ed una porta HDMI), e quello delle connettività (con Wi-Fi ac dual band, Bluetooth 4.1, Gigabit Ethernet), è in comune: a parte questo, è possibile scalare le restanti specifiche secondo le proprie esigenze.

Il comparto logico di livello top, rappresentato da un processore (Kaby Lake) Intel Core i7 e dalla GPU Nvidia GeForce GTX 1060, associato ad 8 o 16 GB di RAM (DDR4 2400MHz), può beneficiare di uno storage combinato da 1 TB meccanico più 128 o 256 GB di SSD (NVMe), mentre la variante “base” caratterizzata da processori Intel Core i5 – sempre con 8 GB di RAM (DDR4 2400MHz) – può andare in tandem con una GPU Nvidia GeForce GTX 1060 o Nvidia GeForce GTX 1050, con lo storage in ogni caso previsto nella combinazione 128 GB (SSD) + 1 TB (meccanico). 

Disponibile in commercio dal 13 Aprile con Windows 10 Home, lo Xiaomi Mi Gaming Notebook sarà prezzato a partire da 769 euro (i5, GeForce GTX 1050, 8 GB di RAM) per arrivare, senza compromessi, a 1154 euro (i7, GeForce GTX 1060, 16 GB di RAM, SSD NVMe da 256GB + 1 TB HDD). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Da quello che vedo, vi sono dei notevoli riferimenti al gaming, tra cui la scelta di mixare storage fisico e SSD, le schede grafiche selezionate, ed il sistema dissipazione del calore: certo, occorrerebbe sapere quanto sia veloce (RPM) l'hard disk fisico, ed alcuni particolari valori del display, in modo da accertare una perfetta sincronia tra la scheda grafica Nvidia ed il medesimo. Per il resto, mi sembra si tratti di un promettente approccio, anche nello stile e nei prezzi, alle esigenze del gaming mobile.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!