Iscriviti

Mi Gaming Display: ufficiale il nuovo gaming monitor di Xiaomi

Dalla fucina creativa del noto brand cinese arriva in commercio un prodotto, il Mi Gaming Display da 27 pollici, con risoluzione 2K (2560 x 1440 pixel), destinato a popolare la giovanissima sezione di Xiaomi dedicata all'offerta di monitor per videogamers.

Hi-Tech
Pubblicato il 19 giugno 2020, alle ore 23:44

Mi piace
7
0
Mi Gaming Display: ufficiale il nuovo gaming monitor di Xiaomi

Xiaomi, noto in Occidente per smartphone e smart TV, oltre che per una sterminata accessoristica intelligente, potrebbe presto imporsi anche nel ramo dei gaming display, attualmente dominato da MSI, HP, LG, Gigabyte e Samsung, stante l’ultimo prodotto appena annunciato, rappresentato dal Mi Gaming Display.

Prima (o quasi) periferica del genere per il maker cinese, Mi Gaming Display adotta un panoramico (16:9) display LCD IPS (178° di angolo visuale) da 27 pollici con risoluzione 2K (QHD), che si dimostra ideale tanto nel gaming quanto nella produttività: per il primo ambito, Xiaomi ha previsto specifiche ad hoc, quali 1 ms di tempo di risposta165 Hz di refresh rate, il supporto all’ Adaptive-Sync mentre, nel secondo caso, si dispone di una certificazione DisplayHDR 400 con 400 nits di luminosità, di una copertura del 95% sulla scala cromatica DCI-P3 (con 16.7 milioni di colori), di contrasti elevati e colori più vividi, oltre che di un notevole contenimento della luce blu, certificato TÜV Rheinland, quando in Blue Low Light Mode.

Strutturalmente, lo Xiaomi Mi Display, privo di curvatura immersiva e quindi piatto, dispone di uno stand al quale si aggancia a scatto, mantenendo una certa mobilità (può essere inclinato, sollevato, ruotato) sì da assumere l’assetto più idoneo all’utente, ed ai lunghi impieghi, di gaming o professionali: a discrezione dell’utente, può anche essere fissato alla parete. 

Sul retro, la coverback dello Xiaomi Mi Display appena annunciato posiziona alcune porte di collegamento, tra cui – per ricevere i segnali video da un computer o una consolle – una HDMI ed una Display Port, mentre la USB 3.0 consente di acquisire i contenuti da visualizzare direttamente da una pennetta USB, ed il jack da 3.5 mm permette di connettere un paio di cuffie cablate per le proprie dirette, magari su Twitch, Mixer, YouTube Gaming o Facebook Gaming

In assenza di precise comunicazioni riguardanti l’Occidente, il debutto dello Xiaomi Mi Display è destinato alla Cina, ove il prodotto esordirà tra qualche giorno, commercializzato in crowdfunding a 1.899 yuan (240 euro circa) che, in un secondo momento, a promo ultimata, diventeranno 2.199 yuan (pressappoco 280 euro). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il problema del Mi Gaming Display è che, quando e se arriverà in Italia, costerà più o meno 400 euro, cifra alla quale tendono ad allinearsi molte alternative: peccato, perché proposto anche a 280 euro, pur senza la curvatura del precedente Mi Surface Display da 34'', avrebbe un suo fascino e una sua attrattiva, per produttività e diletto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!