Iscriviti

Facebook Gaming: ufficiale l’app rivale di YouTube Gaming, Twitch e Mixer

In anticipo rispetto al varo previsto per Giugno, cogliendo il momento adatto nella quarantena che costringe a casa metà del globo terraqueo, arriva all'esordio ufficiale l'app Facebook Gaming, con possibilità di seguire gli streamer, di giocare, e socializzar

Games
Pubblicato il 20 aprile 2020, alle ore 13:00

Mi piace
7
0
Facebook Gaming: ufficiale l’app rivale di YouTube Gaming, Twitch e Mixer

Già da tempo Facebook dispone di una sezione gaming che, pur avendo riscontrato un + 210% nella visione delle dirette gaming nel Dicembre del 2019, rispetto a un anno prima, soccombe ancora nel confronto con YouTube Gaming e Amazon Twitch. Da oggi, tale sezione, già in test sotto forma di app da quasi 2 anni (18 mesi) nel Sud Est asiatico e in America Latina, esordisce globalmente, partendo da Android, con iOS che seguirà a brevissimo (probabilmente in seguito al placet di Apple per l’arrivo su App Store).

L’app Facebook Gaming, collegato il proprio account con quello del social, appare suddivisa in 3 sezioni funzionali principali, denominate rispettivamente “Watch”, “Play”, e “Connect”.

Watch, rappresentata dall’icona di un gelato, permette di guardare le dirette dei più famosi gamers al mondo, intenti a cimentarsi con giochi popolari, e di interagire con loro condividendone gli stream, commentando, o apponendo dei like. Play, stigmatizzata dall’icona di un controller (tocca per giocare), permette – com’è facile intuire – di giocare, senza attese, ai principali casual game della serie Instant Games di Facebook, comprendenti quiz, giochi di carte, titoli sportivi, di logica, multiplayer (es. Words with Friends). Volendo, è anche possibile, su Android, via feature “Trasmetti un diretta” (icona della cinepresa), veicolare uno stream videoludico delle proprie sessioni di gioco sulla pagina personale.

La sezione Connect, invece, attingendo al sistema dei gruppi del social, permetterà agli utenti di interagire con le Pagine dei giochi e di confrontarsi con gli altri attraverso le community/gruppi legate/i e nate/i attorno ai vari titoli di gioco, in modo da scambiarsi esperienze, socializzare, sfidarsi, acquisire trucchi, etc. 

Secondo quanto appare dalle prime schermate condivise in Rete, l’app Facebook Gaming, già disponibile per Android, è priva di annunci pubblicitari e, in più, motiva ed attira gli streamer ed i creatori di contenuti, in ottica monetizzazione, attraverso un sistema di donazione dei fan alquanto simile ai bit in auge sul rivale Twitch

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Davvero curioso il destino di Gaming: da app a sezione del social e, poi, di nuovo ad app proprio in piena emergenza coronavirus, cogliendo il momento giusto, forse, per affermarsi, posto che gran parte dell'umanità è lucchettata in casa a causa di un virus del quale non si ancora trovato l'antagonista perfetto. Dai primi utilizzi dell'app, direi che la stessa sia davvero molto facile e ben ordinata: insomma, ha tutto l'occorrente per affermarsi!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!