Iscriviti

Kospet Raptor: ufficiale lo smartwatch rugged per le attività in outdoor

Oltre ad Apple, è anche Xiaomi a ispirare spesso i rivali nella realizzazione di interessanti smartwatch, come accaduto col varo del nuovo wearable corazzato Raptor, ufficializzato promozionalmente dal marchio cinese Kospet.

Hi-Tech
Pubblicato il 10 agosto 2020, alle ore 08:52

Mi piace
4
0
Kospet Raptor: ufficiale lo smartwatch rugged per le attività in outdoor

Dopo lo sportwatch Magic 2, il brand cinese Kospet torna a far parlare di sé attraverso l’ufficializzazione del nuovo wearable Kospet Raptor che, ispirato chiaramente alle forme ed alla denominazione dell’Amazfit T-Rex di Huami/Xiaomi, costituisce – qui il suo primato – il primo smartwatch rugged del marchio in questione.

Kospet Raptor ha un corpo (4.7 x 5.2 x 13.3 cm), realizzato in fibra di vetro con effetto simil metallico che, nelle sue colorazioni nero o grigio, ha superato diversi test di resistenza militare, risultando in grado di reggere a urti e collisioni, a sbalzi termici da -40 a +55°, al caldo umido delle medie latitudini, all’esposizione diretta al sole, alla bassa pressione del paracadutismo, al sudore per 48 ore e, stante la certificazione IP68, anche alla polvere e ad immersioni sino a 5 atmosfere (50 metri). Anche a fronte della menzionata resistenza, il wearable rugged di Kospet non rinuncia alla comodità, essendo molto leggero (47 grammi) e connesso al polso mediante un cinturino in TPU traspirante.

Lateralmente corredato da due pulsanti fisici, tra cui uno per l’on-off e uno per il ritorno al menu principale sul firmware proprietario, Kospet Raptor mostra 4 viti a vista, attorno al display circolare LCD TFT da 1.3 pollici risoluto a 320 x 320 pixel, ben leggibile sotto la luce diretta del sole, sul quale è possibile settare una delle circa 50 watchface integrate

L’interno protegge il processore Nordic nRF52832, che porta in dote la connettività Bluetooth 4.0 con lo smartwatch, da cui riceve le notifiche (di app e di chiamata in arrivo), e del quale controlla da remoto la musica. Il software proprietario, in ambito smart, supporta il timer, e le previsioni meteo mentre, in tandem col cardiofrequenzimetro, idoneo anche per il monitoraggio 24/7 della pressione del sangue, giungono i feedback di 20 diverse attività sportive (es. calcio, basket, ciclismo, ellittica, tennis, badminton, alpinismo, nuoto, baseball, camminata, corsa, sci, etc), poi analizzati dall’app “Da Fit”: ancora inerenti al benessere fisico, non mancano le funzioni di rilevamento del sonno, il promemoria anti-sedentarietà, il pedometro, il contatore di distanze percorse e calorie bruciate, e un tutor per gli esercizi di respirazione.

L’autonomia, affidata ad una batteria da 230 mAh, prevede 30 giorni in stand-by che, secondo un uso concreto variabile, si riducono a più realistici 8-12 giorni: l’acquisto del Kospet Raptor, infine, è possibile mediante l’importatore Gearbest, al prezzo promozionale (sino al 17 Agosto) di 54.30 euro. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Sullo smartwatch ispiratore del Kospet Raptor c'è poco da aggiungere: più che altro è interessante che tale orologio sia il primo rugged del marchio. Sotto questo punto di vista, si tratta di un wearable resistente e autonomo, con qualche compromesso: il Bluetooth è un 4.0, e manca il GPS, che avrebbe evitato di doversi basare su quello dello smartphone con conseguente maggior autonomia operativa dello smartwatch corazzato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!