Iscriviti

Huawei e Lenovo si sfidano a suon di hardware per la produttività

Non nuova nel settore PC e laptop, avendo raccolto l'eredità di IBM, Lenovo ha annunciato una serie di prodotti per lo smart working, tra cui 2 workstation mobili ThinkPad e 3 computer ThinkCentre: nel mentre, Huawei ha aggiornato il proprio MateBook 14 2020.

Hi-Tech
Pubblicato il 15 maggio 2020, alle ore 13:44

Mi piace
8
0
Huawei e Lenovo si sfidano a suon di hardware per la produttività

Uno dei periodi più ricchi di questa fase dell’anno, quanto ad hardware informatico, ha visto confrontarsi a distanza, con proposte unificate nel ricorso a Windows 10 e agli ultimi processori Intel, le cinesi Huawei e Lenovo, che hanno schierato la propria artiglieria quanto a notebook e desktop per la produttività

A una settimana esatta di distanza da varo del MateBook 13 con processori AMD, Huawei ha ufficializzato anche il rinnovo del notebook MateBook 14 2020 (15.9 mm per 1.53 kg): il nuovo arrivato conferma il design del predecessore con un display, ben ottimizzato nelle cornici (90% di screen-to-body), da 14 pollici con risoluzione 2K e supporto al tocco (nonché alle gesture per l’interfaccia). 

Il corpo macchina del MateBook 14 2020 esibisce un combo jack per cuffie e microfono, una HDMI per uno schermo esterno, una USB di dimensioni normali, e una coppia di USB Type-C. La parte superiore offre all’interazione una tastiera retroilluminata con tasto per la scansione delle impronte digitali e, al di sotto, processori Intel di 10a gen a scelta tra il mediano i5-10210U (6.399 yuan o 834 euro) e il top i7-10510U (7.399 yuan o 965 euro), appunto dell’energeticamente efficiente Serie U, e la sola GPU dedicata GeForce MX350 di Nvidia, con 2 GB di memoria riservata, quindi non sottratta ai 16 GB (LPDDR3-2133) di RAM: lo storage, a stato solido (con interfaccia PCIe NVMe), ammonta a 512 GB, più che sufficienti per i due maxi update annuali di Windows 10 (implementato con lo Huawei Share per collaborare con lo smartphone), ed è affiancato dalla batteria, da 56 Wh che, caricata a 65W via Type-C, supporta financo 14.7 ore di playing video in FullHD.

Sempre dalla Cina arriva l’annuncio della rivale Lenovo che, per la produttività da ufficio, ha annunciato, tra i tanti prodotti messi in campo, un trio di computer ThinkCentre e un duo di portatili ThinkCentre (aggiuntivi ai già noti ThinkPad E14 e ThinkPad E15). 

In ambito desktop, tra i PC M90, M80 ed M70, il modello di punta è rappresentato dal ThinkCentre M90 (Giugno, da 839 dollari) che, già completissimo quanto a porte (non facendosi mancare DisplayPort, Type-C ed HDMI), equipaggia il formato Tower comune o Small con processori Intel di 10a gen, sino all’i9 con opzione vPro, e con storage SSD, imitato quanto a scelte computazionali dal medio-gamma e più accessibile ThinkCentre M80 (Giugno, da 759 dollari). Chiude il terzetto il fanalino di coda, ovvero il ThinkCentre M70 (Giugno, da 649 dollari) che, nella variante all-in-one M70a (Giugno, da 749 dollari), si fregia anche di un generoso 21.5”. 

Senza compromessi sono i due portatili ThinkPad P14s (Maggio, da 1.599 dollari) e P15s (Maggio, da 1.579 dollari) che, oltre a display con l’opzione per il 4K, supportati da schede grafica Nvidia Quadro, annoverano processori Intel di 10a gen comprensivi della “fuoriserie” i7-10810U cui il Turbo Boost concede uno speed di 4.9 GHz. Nel novero delle relative schede tecniche, non meno apprezzabili sono la connettività senza fili Wi-Fi 6, e la facoltà di spingersi, con gli storage SSD, sino a 2 TB.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Le specifiche dei due notebook Lenovo sono impressionanti, tanto che - per potenza - risultano essere delle vere e proprie workstation mobili: tuttavia, la completezza ed il buon bilanciamento del nuovo MateBook 14 di Huawei non ne sminuiscono l'utilità in sede di produttività, con sempre più utenti che vi potrebbero far ricorso nell'eventualità di continuare ancora per un po' in regime di smart working.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!