Iscriviti

Halo: annunciata da Amazon la prima smartband con analisi voce e del grasso corporeo

Il noto e-commerce ha annunciato a sorpresa il suo ingresso nel mondo dei wearable in modo innovativo, attraverso la presentazione di una smartband, la Halo Band, dotata di due inedite funzionalità per il settore degli indossabili da polso.

Hi-Tech
Pubblicato il 28 agosto 2020, alle ore 17:41

Mi piace
9
0
Halo: annunciata da Amazon la prima smartband con analisi voce e del grasso corporeo

Il mercato degli smartwatch, attualmente dominato da Apple, Garmin, e Huawei (autrice del recente Fit), è sempre più saturo di proposte, bene o male tutte somiglianti l’una all’altra: Amazon, il colosso dell’e-commerce di Seattle, dopo lo sfortunato esperimento del suo Fire Phone, ha provato nuovamente a cimentarsi con un hardware originale, attraverso la presentazione della Amazon Halo Band, una smartband con specifiche del tutto inedite sul mercato.

Colorata nelle combinazioni cromatiche Black/Onyx, Blush/Rose Gold e Winter/Silver, la smartband Halo, del tutto priva di display, vanta un telaio (18 grammi) impermeabile sino a 5 atmosfere, con cinturini in tessuto (un mix di poliestere, spandex e nylon, con listino a 19.99 dollari) o silicone (15.99 dollari), disponibili nelle misure large, small, e medium (a seconda del tipo, da 5.2 a 6 grammi).

Privo di Wi-Fi, modulo cellular, e GPS, l’Amazon Halo usa l’accelerometro per tener conto delle distanze percorse e dei passi fatti, in diverse attività sportive, sulle quali il feedback cardiaco è fornito dal cardiofrequenzimetro (via sensore PPG): a non mancare è il Bluetooth 5.0, che permette il collegamento con lo smartphone, per la sincronizzazione dei dati con la compaion app e, pagando una quota di 3.99 dollari al mese, con un piano di funzionalità premium. 

Scattando diverse foto con lo smartphone, e inviandole ai server di Amazon (da cui saranno cancellate a fine procedura), si otterrà – quale prima inedita funzionalità – un modello 3D del fisico dell’utente, con conseguente stima del grasso corporeo: grazie ai due microfoni integrati, non abilitati per Alexa, e comunque disattivabili via pulsante fisico, si otterrà un’analisi (in locale, senza passaggio per i server Amazon) di diversi parametri della voce (es. il timbro) per dedurre lo stato emotivo dell’utente, ed aiutarlo a cambiare il modo di porsi in pubblico, a seconda di come potrebbe essere percepito il suo modo d’interloquire. 

Concludendo col capitolo dedicato all’autonomia, la batteria della smartband Amazon Halo, caricabile in un’ora e mezza, garantisce al massimo una settimana di autonomia, facendo a meno dell’analisi vocale mentre, in caso contrario, non si andrà oltre i 2 giorni. Attualmente, Amazon Halo è disponibile negli USA al prezzo scontato (per i tester) di 64,99 dollari mentre, in seguito, sarà accessibile per tutti, a 99.99 dollari (85 euro circa). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non mi aspettavo proprio il lancio di questa smartband che è stata sorprendente anche per un altro verso, ovvero per la funzionalità di analisi della voce, che potrebbe essere adoperata per molti altri scopi utili (es. ridurre lo stress), e per la funzionalità di stima del grasso corporeo. Curiosa, però, la scelta di fare a meno del display!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!